Si crea una struttura di coaborazione, ma anche di controllo

Recovery fund: Commissione Ue crea una task force per collaborare alla stesura dei piani nazionali

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

La presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen

ROMA – La Commissione Europea ha deciso nel collegio dei commissari di oggi di creare all’interno del Segretariato generale una Recovery and Resilience Task Force, che si occuperà di aiutare gli Stati membri a stendere i piani nazionali di ripresa e di resilienza, necessari ad accedere ai fondi della Recovery and Resilience Facility, il cuore di Next Generation Eu. Lo annuncia il vicepresidente della Commissione Margaritis Schinas, in videoconferenza stampa a Bruxelles. La task force sarà operativa a partire dal 16 agosto e sarà guidata dalla vicesegretaria generale Céline Gauer. Francese, si è laureata all’Institut d’Etudes Politiques di Parigi e ha un master in Diritto. Per hobby suona il violoncello nell’orchestra sinfonica Bruocsella, a Bruxelles.

Tradotto in pratica, la Commissione attraverso questa task force controllerà prima la stesura dei piani nazionali e poi la loro esecuzione. Se non è la troika, poco ci manca.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: