La prima il 27 aprile

Firenze: il doppio debutto di Harding per il Festival del Maggio Musicale 2021

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Daniel Harding

FIRENZE – Si riempiono le caselle lasciate in bianco per il Festival del Maggio Musicale Fiorentino 2021, il cui programma è stato annunciato due mesi fa. Era senza direttore, voci di corridoio a parte, l’opera inaugurale e ora non lo è più: confermando le voci suddette, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino annuncia che sarà Daniel Harding a dirigere,  dal 27 aprile al 6 maggio 2021, per 4 recite, «Adriana Lecouvreur» di Francesco Cilea : Harding è per la prima volta sul podio per un’opera a Firenze ed è anche la prima volta affronta «Adriana Lecouvreur»; in stagione, dirigerà per la prima volta l’Orchestra del Maggio in un concerto il 12 aprile.

«Adriana Lecouvreur» avrà la regia da Jurgen Flimm e vedrà nel cast Fabio Sartori nei panni di Maurizio conte di Sassonia, Nicola Alaimo come Michonnet, Maria Josè Siri come Adriana e Ekaterina Gubanova nelle vesti della principessa di Bouillon.

«Quello del nome del direttore sul podio del titolo inaugurale era uno degli ultimi tasselli che mancavano per completare in ogni sua parte l’importante stagione dell’ottantatreesima edizione del Festival del Maggio» dice Alexander Pereira, sovrintendente del Maggio, che continua: «Sono molto contento che Harding, che è di casa con le orchestre più prestigiose del mondo, abbia accettato la nostra proposta e che quindi segni ben tre suoi significativi debutti con noi a Firenze. Con gli importantissimi nomi chiamati sul podio sia in Stagione che per il Festival, per i concerti e per le opere, il nostro Coro e la nostra Orchestra si arricchiranno sempre di più e in questo modo confermano quindi il loro grande valore, interesse e appeal internazionale».

Tag:, , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: