Sul circuito di Spieberg in Austria

Moto Gp: Yamaha senza freni, Vinales si salva gettandosi a 310 all’ora. Miguel Oliveira vince la gara

di Paulo Soares - - Cronaca, Sport, Top News

Un fermo immagine tratto da Sky mostra l’incidente di Maverick Vinales

SPIELBERG (AUSTRIA) – Si è salvato solo per la protenzza di riflessi, Maverick Vinales: lo spagnolo è arrivato alla staccata a 310 km/h e ha avuto il coraggio di lanciarsi all’istante dalla moto, dopo essersi reso conto in un attimo di non poter frenare durante la prova della MotoGp a Stiria, sul circuito di Spielberg (Austria). Una grande presenza di spirito per il pilota, che ha rischiato grosso alla curva 1 del giro n.17. La sua Yamaha è poi finita contro le protezioni della pista, prendendo fuoco.

Miguel Oliveira ha vinto il Gp di Stiria, che si è disputato sulla pista di Spielberg, in Austria, ed era valido per il Mondiale della MotoGp. Il portoghese della Ktm, con il tempo di 16’56″025, ha preceduto nell’ordine l’australiano Jack Peter Miller su Ducati, 0″316, e lo spagnolo Paul Espargarò su Ktm, a 0″540. Primo degli italiani Andrea Dovizioso (a 1″414), su Ducati, 5/o. Valentino Rossi, su Yamaha, non è riuscito ad andare oltre il 9/o posto, con un ritardo di 4″517.

Tag:, ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: