Cosa fare di giorno e di sera

Week end 29-30 agosto a Firenze e in Toscana: spettacoli, eventi, festival

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Primo piano

FIRENZE

Requiem per le vittime del covid –  «Messa da Requiem» di Giuseppe Verdi con Orchestra e Coro del Maggio diretti da Zubin Mehta domenica 30 e lunedì 31 alle 21 alla Cavea del Teatro del Maggio Musicale, ovvero sull’arena sul tetto del teatro (Piazzale Vittorio Gui). L’evento è dedicato, oltre che alle vittime della pandemia di COVID, anche ai parenti delle vittime, invitati a partecipare come il personale sanitario. Per loro l’ingresso è gratuito, contattando il numero 055 2001278 (dal lunedì al sabato dalle 10 alle 18; Servizio Cortesia); per gli altri posti a 50 euro nel secondo settore o a 200 nel primo. Le voci soliste  sono quelle di Krassimira Stoyanova, Elina Garanca, Francesco Meli e Ferruccio Furlanetto. In caso di pioggia c’è un piano B.

ReGeneration Festival – Ultimo giorno, sabato 29, per il «ReGeneration Festival» al Giardino di Boboli (con alcuni spettacoli minori in altri punti della città), versione ridotta di «The New Generation Festival». Si chiude nel Prato delle Colonne con la replica l’opera della serata inaugurale, «La Cenerentola» di Gioacchino Rossini. Suona l’Orchestra Senzaspine, collettivo bolognese di under 35, diretto da Sándor Károlyi. Buono il cast di giovani promesse della lirica: spicca il mezzosoprano bulgaro Svetlina Stoyanova (Amgelina-Cenerentola); Don Ramiro è il tenore canadese Josh Lovell, Dandini il baritono armeno Gurgen Baveyan, le sorellastre sono Monreal Marvic (Tisbe) e Giorgia Paci (Clorinda), Don Magnifico è il basso polacco Daniel Mirosław, Alidoro è Blaise Malaba. Dalle 19 piccoli concerti nel cortile di Palazzo Pitti e alla Limonaia. Eventi correlati alla manifestazione sono dalle 23 alle 2 di notte alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine). Ingresso libero a inviti (solo 500, per gli spettacoli a Boboli); programma con tutti i dettagli e prenotazioni su www.newgeneratiofestival.org

La città dei lettori – Il festival dedicato al libro e alla lettura, ideato e curato dall’Associazione Culturale Wimbledon con la direzione di Gabriele Ametrano, si svolge a Villa Bardini (ingresso unico da Costa San Giorgio, 2). Sabato 29 si inizierà alle 10.30 con Vanni Santoni per il laboratorio La scrittura non si insegna, sull’omonimo libro edito da Minimum Fax. Alle 18, appuntamento con Riccardo Falcinelli, art director per alcune tra le maggiori case editrici italiane, su L’immagine dei libri. E ancora, l’incontro con Silvia Bottani e Il giorno mangia la notte (SEM Libri), romanzo d’esordio della scrittrice milanese (ore 19, appuntamento In collaborazione con l’Associazione Culturale Edera). In chiusura, Corrado Augias accompagnerà il pubblico attraverso il suo ultimo volume Breviario per un confuso presente (Einaudi), un viaggio letterario attraverso Spinoza e Montaigne (ore 20). Protagonisti dell’ultima giornata, domenica 30, A proposito di niente. Autobiografia di Woody Allen (La nave di Teseo) con critici cinematografici che si confronteranno sul personaggio Woody Allen, (ore 18); Marta Barone e Città sommersa (Bompiani), la storia di un padre attraverso le scoperte della figlia (ore 19); il premio Oscar Nicola Piovani con La musica è pericolosa (Rizzoli) si racconta al pubblico (ore 20).

Bob Dylan’s Week – Giornata finale, sabato 29, della Bob Dylan’s Week: concerti, dibattiti, conferenze, mostre di arte figurativa, approfondimenti e spettacoli dedicati a Bob Dylan de alla musica popolare americana. Si chiude alle 21.30 al Cerreti’s Road Bar ai Giardini di Campo di Marte con lo spettacolo-cardine della manifestazione, «Bob Dylan ‘s Dream», piccolo divertente musical con la partecipazione delcoro Gospel Bob Dylan’s Dream. Uno spettacolo basato sempre su testi originali scritti appositamente per Carlo Monni, interprete della prima edizione del 2007, poi modificati via via che altri attori prestavano la loro voce, fino  all’attuale narratore Mario Modeo. Una trasmissione radiofonica non monotematica, con citazioni da Woody Guthrie, padre putativo del piccolo Robert Zimmermann, fino al Figlio mai Prediletto, Bruce Springsteen, mentre sullo schermo scorrono immagini del secondo Novecento. Ingresso libero.

Radici in festa – Ancora due serate di musica all’Anconella Garden nel Parco dell’Anconella (zona Firenze sud, via Villamagna), per la rassegna Radici in festa, evento che rientra nel programma dell’Estate Fiorentina; sul palco, in quattro giorni, quaranta musicisti. Le ultime due serate, sabato 29 e domenica 30, vedono esibirsi Massimo Giuntini E Silvio Trotta, Claudia Bombardella (nella foto), Andrea Andrillo, Giacomo Deiana, Femina Ridens, Silvia Conti & Bob Mangione, Gianfilippo Boni, Ultimarata & Lele Fontana, Synthagma Project, Giorgia Del Mese, Alex Savelli & @Nostress.

Festival del quartetto – La Scuola di Musica di Fiesole organizza due concerti a ingresso gratuito al Teatro Goldoni (via Santa Maria 15). Domenica 30 alle 21.30 si alternano sul palco il Quatuor Métamorphoses, che si è costituito presso il Conservatorio di Parigi nel 2016 e si esibirà nel Quartetto in sol minore di Claude Debussy, e Chaos String Quartet, che esegue Pluriel (1991) del compositore polacco Roman Haubenstock-Ramati. Infine il Quartetto César Franck, composto da giovani e talentuosi strumentisti italiani, esegue il Quartetto in fa maggiore op. 73 di Dmitrij Šostakóvič. Solo su prenotazione; relazioniesterne@scuolamusica.fiesole.fi.it

Florence dance festival – Il Florence dance festival, dopo essere stato rimandato a causa dell’emergenza Covid19, si svolgerà da domenica 30 agosto a mercoledì 16 settembre. Il primo appuntamento domenica 30 alle 20.30 è con Florence dance platform 2020, uno spazio dedicato ai gruppi emergenti che competeranno tra loro sul palco del Cinema/Teatro della Compagnia (via Cavour 50r).

Bambini al Museo Marini – Domenica 30, e per altre due domeniche, il Museo Marino Marini (Piazza San Pancrazio) ospita dei laboratori per bambini (ore 11–12.30) dedicati ai temi dell’ambiente e dell’arte. Durante le iniziative i bambini possono esplorare il museo e creare manufatti con materiali di riciclo. Prenotazione obbligatoria 055 – 219432.

Spazi estivi – Presso Le Murate Caffè Letterario (Piazza delle Murate; ingresso libero nel rispetto delle norme anti-covid): sabato 29 alle 21.30 folk sudamericano con Sinedades. Erika Boschi: voce e percussioni; Agustin Cornejo: chitarra, basso e voce; Gianni Apicella: batteria; Matteo Scarpettini: percussioni.; domenica 30 alle 21 si proietta il 21 film The Rocky Horror Picture Show. Al Forte di Belvedere (via San Leonardo) prosegue “E…state al Forte!”, la kermesse di eventi e appuntamenti ospitati presso le due terrazze panoramiche, fino alle 22. Al Giardino dell’ArteCultura (via Bolognese, 17 con un ingresso prospiciente a via Vittorio Emanuele) domenica 30 dalle 19 The Pinzilla Trio in concerto. Aperto La Toraia sul lungarno del Tempio. Per l’Anconella Garden nel Parco dell’Anconella vedi sopra, Radici in festa. Alla Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77) domenica 30 dj set Lemon Family, solo musica italiana; sempre domenica 23 alle 21.15.  Sul Lungarno Aldo Moro 3 fino a settembre c’è la Festa del Mugello, sagra in pianta stabile con piatti mugellani e specialità alla griglia. Alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine 33), sabato 29 alle 23 Filo Vals, cantautore; alle ore 00.15 DJ John Swing in collaborazione con HAPE (nell’ambito delReGeneration Festival); a completare l’offerta, il bistrot di Bulli & Balene (lun-ven 9:00-01:00 / sab-dom 10:00-01:00) e il cocktail bar di Soul Kitchen (martedì-domenica 18:00-01:00). L’accesso è contingentato in osservanza delle misure adottate dal Governo italiano in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Eventi anche a Villa Vittoria (Viale Filippo Strozzi, 2), al Flò sotto Piazzale Michelangelo e allo spazio estivo In-stabile (via della Funga, ponte di Varlungo), musica anche all’Elettro-balera di In-stabile (sotto il ponte di Varlungo).

Portico – Al Cinema Portico (via Capodimondo) Da venerdì 28 a domenica 30 agosto: 16.30 – 18.15 – 20.45 Tenet; Da giovedì 27 a domenica 30 agosto: 18.30 – 21.00 Volevo nascondermi.

Arene estive – All’Arena di Marte, all’esterno del Mandela Forum di Firenze (ingresso da piazza Enrico Berlinguer) sabato 29 Arena Grande Gli anni più belli di Gabriele Muccino, Italia (2020), 129 minuti Arena Piccola Parasite di Bong Joon-ho, Corea del sud (2019), 132 minuti; domenica 30 Arena Grande, ore 21.15 Ema di Pablo Larraín, Cile (2019), 102 minuti, Arena Piccola La belle époque di Nicolas Bedos, Francia (2019), 110 minuti; . Capienza ridotta dalle solite misure etc., consigliabile acquistare online (5 euro; tessera fedeltà per i soci Unicoop Firenze: un ingresso gratis ogni 5 film). Al Chiardiluna (Via Monte Oliveto, 1) sabato 29 ore 21.30 Favolacce, domenica 30 alle 21.30 Jojo Rabbit;  intero 6 euro, ridotto 5 euro (stesso sconto anche per chi compra online i biglietti). Al cinema Esterno Notte al Poggetto (via Mercati 24bsabato 29 alle 21.30 La dea fortuna, domenica 30 Cena con delitto. Nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella sabato 29 Il delitto Mattarella; ospite al Cinema nel Chiostro a cura di Spazio Alfieri – il regista e scrittore Aurelio Grimaldi introduce il suo ultimo film omaggio a Piersanti Mattarella, presidente della Regione Sicilia, ucciso nel 1980 in un attentato; domenica 30 Tshweesh; a seguire Yemen, nonostante la guerra; biglietti online su www.spazioalfieri.it. All’Arena Cinema di Castello (via Reginaldo Giuliani 374): sabato 29 La freccia del tempo; domenica 30 Il lago delle oche selvatiche; info www.cinemacastello.it. Al Parco d’arte Pazzagli di Firenze (zona Rovezzano) ogni sabato appuntamento col cineforum 2020: alle 18.30 visita guidata del parco e delle sue sculture, poi picnic (portando da casa coperta e cibo) che potrà essere fatto prima o durante la proiezione del film che inizia alle 21.30. Prenotazione obbligatoria con WhatsApp al 3477335332; 5 euro visita inclusa.

Piscine – Per la balneazione: la Costoli di Campo di Marte (sabato e domenica 10-19, entrata solo con prenotazione online),  Bellariva (sabato e domenica 9.30–19), le Pavoniere alle Cascine (9–24), il Poggetto (via Mercati 24b). Ripartono anche le Piscine di Marignolle (10-20), nel parco all’aperto della Klab, al momento senza prenotazione ma per un massimo di 285 persone.

Mostre – Al Museo Novecento (Piazza Santa Maria Novella) mostre personali dedicate a Mario Mafai e a Francesca Banchelli, entrambe aperte al pubblico fino al 12 ottobre. Un dittico espositivo all’insegna del coraggio e della passione per l’arte: un maestro del Novecento e una giovane artista del nostro tempo. A Palazzo Strozzi fino al 1 novembre mostra su Tomas Saraceno, con visite guidate ogni domenica pomeriggio alle 16.30 riservate ai soci di Unicoop Firenze e comprese nel biglietto di ingresso. A Palazzo Medici Riccardi (via Cavour, 1) fino al 30 agosto c’è la mostra «Tutankhamon, Viaggio verso l’eternità», allestita nella Galleria delle Carrozze (accesso da via Cavour n. 5), che resterà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 20 (con prenotazione obbligatoria via telefono al 392 0863434 per gruppi superiori alle 5 persone). Un’esperienza totalmente immersiva che, grazie alle fedeli riproduzioni provenienti dal Cairo, i reperti originali messi a disposizione dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze, di cui alcuni inediti, la tecnologia 3D e l’innovativa Realtà Virtuale, rivelerà tutti i segreti della Tomba di Tutankhamon facendone conoscere i tesori incredibili destinati ad accompagnare il giovane faraone nel suo ultimo viaggio. Sempre a Palazzo Medici Riccardi è riaperta fino al 18 ottobre la mostra fotografica «Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution», inaugurata lo scorso marzo e subito chiusa per l’emergenza coronavirus. La mostra presenta oltre 80 foto, tra cui alcune inedite, di Charles Peterson e Michael Lavine: un viaggio nella storia della scena musicale grunge e in quella del suo eroe, Kurt Cobain. Alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine) ultimi giorni della mostra d’arte contemporanea “La meraviglia” (ingressi contingentati); ha riaperto anche La digital exhibition Inside Magritte nell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte (orario 10–18). A Palazzo Pitti mostra dedicata a Giovanna Garzoni.  Al Museo Bardini fino al 21 dicembre 2020 mostra dedicata a Kevin Francis Gray. Al Museo Stibbert (via Stibbert 26) per tutto luglio ogni domenica alle 11 “Gli oggetti raccontano”, attività dedicata ai più piccoli per conoscere il museo divertendosi. Prenotazione obbligatoria: biglietteria@museostibbert.it, 055 486049, € 6,00 a persona. Al Museo Marino Marini (Piazza San Pancrazio) mostra «Di squali e balene».

SESTO FIORENTINO (FI)

Continua InCanto all’Istituto Ernesto de Martino di Sesto Fiorentino (Villa San Lorenzo al Prato, in via Scardassieri, 47). Sabato 29 alle 21.15 «LinguaMadre»,  spettacolo-concerto dedicato a Pier Paolo Pasolini e al suo “Canzoniere italiano. Antologia della poesia popolare” con il Duo Bottasso, Elsa Martin e Davide Ambrogio. Seguendo il filo tematico della madre – come figura centrale di molta poesia popolare, e come lingua – la “Linguamadre” ha ridato suono e voce alle poesie raccolte da Pasolini e contenute nel Canzoniere Italiano pubblicato nel 1955, un viaggio fino ad allora mai tentato attraverso la poesia popolare italiana e le sue molte lingue, proprio nel momento in cui in Italia, alla soglia del boom economico, si avviava la lenta erosione del dialetto come lingua madre di buona parte della popolazione. Ingresso 5 euro. Sono disponibili 99 posti, è indispensabile la prenotazione al numero 0554211901.

CALENZANO (FI)

Dal 28 al 31 agosto c’è c’è «Contatto popolare», rassegna di musica popolare dall’Italia e dal mondo promossa dal Comune di Calenzano a Dietropoggio, in via Martini, all’aperto. Sabato 29 “Omaggio a Riccardo Marasco e alla tradizione popolare fiorentina”, domenica 30 sarà la volta della musica celtica con “Irish night con Moneti & Romagnoli” e infine lunedì 31 Fora da Ordem si esibirà in una “Noite Brasileira”. Tutto a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Sil sito del Comune di Calenzano Programma e info. La rassegna rientra tra gli eventi finanziati dalla Regione Toscana nell’ambito del bando sulla rigenerazione e riqualificazione urbana.

SCANDICCI (FI)

A Scandicci sabato 29 alle 11.30 in Piazza Togliatti (durante il mercato cittadino), alle 21:30 al Parco Poggio Valicaia, domenica 30 alle 18.30 al Parco Poggio Valicaia e alle 21.30 in Piazza della Resistenza c’è «Lapsus urbano // il primo giorno possibile». Ve le ricordate le autocertificazioni, quando non potevamo uscire di casa se non per stretta necessità? All’inizio del 2020 la nostra quotidianità è stata travolta dalla pandemia. Uno spettacolo che tenta di fare memoria del presente per i posteri. Accesso gratuito con prenotazione obbligatoria; durata 70 min con intervallo; greenphilosophyfestival@gmail.com – 347 4361862; max 40 spettatori a replica; lo spettacolo si terrà anche in caso di pioggia.

EMPOLI (FI)

Al Parco di Serravalle dal 26 al 30 agosto c’è il Beat Garden, versione ridotta del Beat Festival (rinviato al 2021 come tutte le grandi manifestazioni). L’area palco potrà ospitare circa 500 persone, con concerti acustici; il 29 Margherita Vicario, il 30 C’mon Tigre. Ingresso concerti 10 euro, prevendita TicketOne. Altri eventi sono gratuiti.

LASTRA A SIGNA (FI)

Ultimi due giorni per la tradizionale Antica Fiera di Lastra, a Lastra a Signa, fino a domenica 30. La rassegna, giunta alla 239esima edizione, prevede la Fiera del Bestiame, le mostre all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio, mercatini, cibo e musica; mostra sui cimeli di Caruso e area riservata ai giochi e ai divertimenti medievali. Sabato 29 alle 21.15 concerto dei solisti dell’Accademia del Maggio Musicale; alle 22 concerto di Desaritmia. Per i ragazzi domenica 30 alle 21 «The Wam Game – il Gioco di Mozart», sempre a cura del Maggio Musicale, oltre alle fiabe jazz e agli spettacoli di clownerie; sempre domenica 30 alle 18 Smile Band e alle 20.30 tributo a Mia Martini Smile Band.

MONTESPERTOLI (FI)

A Montespertoli Sagra della Pappardella al parco urbano; stand gastronomici aperti dalle 19 in poi. Lepre non solo nel sugo delle pappardelle, ma anche cucinata dolce-forte e in salmì.

CERRETO GUIDI (FI)

Fino al 6 settembre nei locali ARCI c’è la sagra del papero e del cinghiale. Solo su prenotazione, 333 773 0560.

POZZOLATICO (FI)

Settima sagra del fritto misto nell’area eventi del circolo di Pozzolatico, fino a domenica 30. Musica di sottofondo in compagnia della Lebowski Crew; il ricavato andrà a sostenere le altre attività della Cooperativa Sportiva Lebowski, tra cui la Scuola Calcio Francesco “Bollo” Orlando, in San Frediano. Per partecipare bisogna prenotarsi obbligatoriamente sul sito oppure inviare un messaggio Whatsapp al numero 350 0349144 indicando nome e cognome, numero di persone e scelta e orario di arrivo (sabato 29 e domenica 30 la sagra è aperta sia a pranzo che a cena).

PISTOIA

Al Teatro Manzoni di Pistoia sabato 29 alle 21.15 l’Orchestra Leonore Ensemble con Benedetto Lupo al pianoforte esegue il Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 in mi bemolle maggiore, op. 73 “Imperatore” di Ludwig van Beethoven; orchestrazione per WunderKammer Orchestra di Paolo Marzocchi, nell’ambito del festival All’AmatO immortale, ideato da Daniele Giorgi per i 250 anni di Beethoven; in collaborazione con Fondazione Pistoiese Promusica. Biglietti da 5 a 10 euro; prevendita biglietteria Teatro Manzoni Pistoia 0573 991609 – 27112 (dal martedì al venerdì ore 16/19; sabato ore 11/13); on line su www.teatridipistoia.it

MARINA DI PIETRASANTA (LU)

Per il 41° Festival La Versiliana, nel Teatro all’aperto di Marina di Pietrasanta (viale Morin 16), sabato 29 alle 18.30 al Caffè si parla di agrumi, alle 21.30 c’è La mossa del cavallo, incontro con Matteo Renzi; conduce Massimiliano Lenzi; domenica 30 alle 21.30 al Teatro c’è Musica e Parole, “Pino è mille culure”, su Pino Daniele.

CORSANICO (LU)

Per la Rassegna Internazionale di Musica Classica domenica 30 alle 21.15 alla Pieve di San Michele Arcangelo ci sono il Gruppo vocale Esaensemble, Donato Sansone, flauti, colascione e percussioni, Sergio Chierici, spinettino e organo. Musiche di Frescobaldi, Monteverdi, Caccini. Ingresso 10 euro.

LUCCA

A Villa Bottini di Lucca, in via Elisa, 9, termina la Manifestazione MusicArt – Promenade fra Musica, Colori e Visite Guidate III Edizione dal 19 al 30 agosto. 11 giorni fra concerti, conferenze, mostre, sfilate vintage, tavole rotonde e visite guidate.

PISA

Domenica 30 alle 21 al Museo delle Navi Antiche di Pisa l’Orchestra Giovanile Italiana esegue alcune sinfonie di Haydn; dalle 20 è possibile fare una visita al museo inclusa nel biglietto. Info orchestragiovaniletoscana.com

PONTEDERA (PI)

Sabato 29 alle 22 concerto: 7Sóis.Kriol.Orkestra (Capo Verde) in Piazza Monti, Treggiaia: domenica 30 alle 22 concerto: 7Sóis.Kriol.Orkestra (Capo Verde) Piazza Malaspina, Montecastello. Ingresso libero su prenotazione. È possibile prenotare tramite mail a info@7sois.org, oppure per telefono e whatsapp al numero 3887583081.

C’è anche, nel giardino di Villa Crastan (via della Stazione Vecchia, 3), il Pontedera Music Festival Summer Small Edition 2020. Domenica 30 alle 21.30 Pontormo Sax Quartet “In Latin mood”. Sandro Tani, sax soprano, Marco Vanni, sax contralto, Giovanni Baglioni, sax tenore, Omar Daini, sax baritono. Musica di: Romero, Piazzolla, Velasquez, Galliano, Girotto. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria online cliccare su: https://forms.gle/S7upa1BrxTFpex469  o via Whatsapp al 329 4457074

LIVORNO

A Livorno dal 21 al 23 agosto e dal 28 al 30 agosto c’è «Effetto Venezia», 35a edizione della tradizionale festa livornese nel quartiere della Venezia. spettacoli a numero chiuso, prenotazione obbligatoria su https://www.livorno-effettovenezia.it/

Per il «Livorno Music Festival» domenica 30 alle 6.30 concerto all’alba in Fortezza Vecchia; alle 21 al Museo di Storia Naturale Beethoven e Mendelssohn in trio. Dettagli e modalità d’accesso su www.livornomusicfestival.com

SIENA

Fino a mercoledì 7 ottobre rimane scoperto il pavimento del Duomo di Siena, capolavoro unico realizzato con la tecnica del commesso marmoreo, su disegni di vari artisti fra cui come Domenico di Bartolo, Matteo di Giovanni, Domenico Beccafumi, Pinturicchio: 56 tarsie con la Sapienza come tema centrale. Il Duomo di Siena è aperto alle visite dalle 10.30 alle 18 dal lunedì al sabato e, durante il periodo della scopertura del pavimento, la domenica dalle 9.30 alle 18 (ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura). I biglietti per visitare la cattedrale costano 8 euro, ridotto 6 euro (gruppi e scolaresche), gratis invece per bambini fino ai 6 anni, disabili, religiosi, giornalisti accreditati, studenti dell’Università di Siena e Università per Stranieri, residenti e nati nel Comune di Siena. L’Opa Si Pass (biglietto cumulativo che permette di visitare cattedrale, pavimento e Libreria Piccolomini, Museo dell’Opera e panorama dal Facciatone, Cripta sotto il Duomo e Battistero) costa 15 euro tra il 18 agosto e il 15 ottobre; se si aggiunge la Porta del cielo (il percorso per vedere dall’alto l’interno e l’esterno della cattedrale) si sale a 20 euro. Dettagli e biglietti sul sito dell’Opera del Duomo.

MONTEPULCIANO (SI)

Domenica 30, in Piazza Grande alle 10 si svolgerà l’estrazione delle contrade seguita dalla simbolica marchiatura delle botti. Subito dopo, dalle 10.30 verrà presentata la disfida fra i quartetti delle otto contrade, che grazie alle loro esibizioni potranno aggiudicarsi il “Premio Trabalzini Sbandieratori e Tamburini”.  Alle 12.30 verrà officiata la messa solenne pontificale preceduta dall’offerta dei ceri. Il pomeriggio non sarà caratterizzato dalla corsa delle botti, ma, a richiamo della storicità e dell’importante valore sociale della manifestazione, alle 17 in Piazza Grande si esibiranno gli Sbandieratori e Tamburini appartenenti al mondo delle “vecchie glorie” del Bravìo delle Botti. L’ingresso in Piazza Grande sarà come sempre contingentato secondo le normative sanitarie imposte dall’emergenza sanitaria del Covid19.

TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR)

Per Utopia del buongusto sabato 29 alle 21.30 presso la Piazzatta di Cicogna, a Terranuova Bracciolini (AR), Guascne Teatro presenta «Sorellamen». Testo e regia di Andrea Kaemmerle, con Valentina Grigò, Irene Rametta, Adelaide Vitolo, Emiliano Benassai; adattamento musicale e pianoforte Emiliano Benassai. Uno spettacolo brillante e vorticoso: prendendo le mosse dalla vera storia del Trio Lescano, il pubblico si troverà divertito testimone delle gag di tre finte e matte sorelle canterine e di un malcapitato pianista della Radio che dovrà subirne di tutti i colori. Protagonista assoluto della serata il ritmo swing delle allegre canzoni degli anni ’40, colonna sonora degli scompi della seconda guerra mondiale. Ingresso 8 euro, e a fine spettacolo una deliziosa sorpresa gastronomica, per continuare a frescheggiare sotto le stelle di fine estate. Info e prenotazioni 3280625881.

CORTONA (AR)

Dal 15 al 30 agosto 2020 ritorna Cortonantiquaria, la mostra sull’antiquariato più antica d’Italia giunge quest’anno alla sua cinquantottesima edizione. La sede non sarà più nello storico Palazzo Vagnotti, ma nel più spazioso Centro Convegni di Sant’Agostino, in via Guelfa, nel centro storico di Cortona: l’iniziativa sarà ospitata nei locali storici del Convento, con chiesa annessa, in un ambiente suggestivo e completamente restaurato.

Tag:, , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: