Al Forum Ambrosetti di Cernobbio

Calcio a porte chiuse, Salvini attacca Conte: «Perchè moto e auto si e pallone no? In fumo migliaia di posti di lavoro»

Matteo Salvini (Foto ANSA)

CERNOBBIO (COMO) – Duro attacco di Matteo Salvini al Premier Conte anche sulle porte chiuse nel calcio. Il governo è confuso, non sa davvero gestire. Salvini: «Mi piace lo sport in presenza. Lo dico al presidente del Consiglio: lo sport non è solo tifo ma centinaia di migliaia di posti di lavoro da mille euro al mese. E io penso che in una struttura che ospita 70-80 mila persone, farne entrare 7-8 mila distanziate sia giusto».

Salvini ha espresso il suo pensiero a margine del forum Ambrosetti di Cernobbio. «Non si capisce perché moto e auto si e il pallone no. Mi sembra un facile pregiudizio di un governo che non riesce a trovare soluzione e una volta alla settimana trova un nemico. Così non si va lontano».

auto, calcio, Conte, moto, Salvini


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080