Skip to main content

Migranti: Ong Alarm Phone segnala naufragio in Libia e chiede all’Italia d’intervenire

ROMA – Ancora un naufragio di migranti nel Mediterraneo. Alarm Phone nella notte ha riferito su Twitter che al largo di Garabulli, in Libia, dei pescatori hanno soccorso 21 persone, ma hanno dovuto lasciarne 33 aggrappate ai tubi di un gommone. Nel dettaglio i pescatori avevano trovato 54 persone su un gommone bianco che affondava e sono riusciti a soccorrere soltanto le 7 donne a bordo e 14 uomini. Le autorita’ italiane ci hanno detto che non sono responsabili – scrive Alarm Phone -.

Alarm Phone, migranti, naufragio

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741