Dopo la vittoria

Giani in pellegrinaggio dalla Madonna di Montenero: poi a Colle Val d’Elsa e San Miniato

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

La Madonna di Montenero, patrona della Toscana

FIRENZE – Un pellegrinaggio di ringraziamento per la vittoria alle elezioni regionali? Eugenio Giani, oggi 22 settembre, ha fatto una visita a Montenero, dove si trovano la Madonna, patrona della Toscana, e la Galleria dei Comuni che riunisce tutti gli stemmi comunali delle Amministrazioni toscane. Poi è stato insieme ai lavoratori della Rcr di Colle Valdelsa (Siena) in crisi, e infine un ritorno a San Miniato (Pisa), luogo in cui ha iniziato la sua campagna elettorale per incontrare i sindaci del comprensorio del cuoio.

E’ il primo giorno da neo presidente della Toscana: «Ho scelto di recarmi a Montenero (Livorno) – spiega Giani – per un senso religioso, perché la Madonna di Montenero è la patrona della Toscana che ogni 15 maggio viene festeggiata, e per un aspetto laico: perché lì si trova la Galleria dei Comuni, unico luogo dove sono depositati tutti gli stemmi ufficiali del Comuni toscani. E’ un elemento unificante dei Comuni della toscana».

Giani si è poi recato recherà a Colle Valdelsa alla Rcr, impresa del cristallo che è una tradizione della Valdelsa, che vive una situazione critica. Terza tappa, infine, a San Miniato dove ha iniziato la campagna elettorale, per salutare i sindaci del Comprensorio del cuoio. Ha toccato le province di Livorno, Siena e Pisa anche per dimostrare di non essere fiorentino centrico.

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: