Scambio di consegne a Palazzo Sacrati Strozzi

Regione Toscana: cravatta rossa da Rossi a Giani. Nella prima giunta il patto per il lavoro

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Eventi, Politica, Primo piano

Enrico Rossi regala la cravatta rossa a Eugenio Giani (Foto Palinko/Gilda Firenze Post)

FIRENZE  – Nel passaggio di consegne nella presidenza della Regione Toscana, il governatore uscente, Enrico Rossi, ha regalato al nuovo presidente, Eugenio Giani, una cravatta rossa. Dicendo: «Sono contento perché cessa questo lungo addio: le elezioni dovevano essere ad aprile. Ringrazio tutti coloro che hanno avuto modo di collaborare con me a vario titolo e ringrazio Eugenio per il suo ruolo di presidente del Consiglio regionale. Quando venni eletto, Claudio Martini mi regalò la sua
cravatta. A Giani regalo una cravatta rossa perché, in questa regione, questo colore ha avuto un certo peso».

Dopo aver indossato la cravatta, Giani ha ringraziato Rossi. E, in seguito all’intervento di Sandro Bennucci, presidente dell’Associazione Stampa Toscana, che ha ricordato le tensioni al Tirreno in vista del passaggio di proprietà dalla Gedi a una cordata di imprenditori e gli altri pesanti problemi che gravano sull’Editoria, il neo presidente ha annunciato che dedicherà la prima seduta di giunta all’aggiornamento del patto per il lavoro e l’occupazione, che Rossi firmò con i sindacati e le associazioni di categoria prima del lockdown. Giani ha poi fatto sapere che domani sera incontrerà a Livorno i lavoratori del Tirreno e, a proposito di crisi aziendali, ha promesso che cercherà di affrontarle tutte con concretezza.

La nuova giunta prenderà forma nei prossimi 10 giorni. Giani manterrà a se stesso, almeno in questo momento l’assessorato alla sanità. Durante il primo consiglio regionale, che dovrebbe tenersi lunedì 19 ottobre, renderà noti i nomi degli assessori. E ha aggiunto: «Voglio rappresentare la Toscana unita e a questa unità voglio ispirare il governo della Regione. Enrico Rossi ha svolto il suo compito in modo egregio e passerà alla storia come uno dei grandi presidenti della Regione Toscana. Nell’ultimo periodo abbiamo stretto anche di più il nostro rapporto umano. Mi muovo su un piano che è quello di sviluppare quello che Rossi ha fatto egregiamente e che gli elettori ci hanno confermato».

Tag:, , , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: