Famiglia cristiana si dà la zappa sui piedi

Il problema dei migranti al quarto posto per gli italiani. Il 40% è contrario allo ius soli, il 43% teme contagi malattie

di Eugenio Marchetti - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento, Politica

Una fonte insospettabile, Famiglia Cristiana, accanita protettrice dei clandestini e dei migranti che invadono l’Italia, e acerrima nemica di Salvini, diffonde i dati di un sondaggio Ipsos sui migranti. Che fa capire come una buona parte degli italiani nutra ancora diffidenza per l’accoglienza incontrollata praticata dal governo giallorosso e promossa da papa Francesco e dalle Ong.

Il sondaggio rileva che la percezione delle migrazioni come problema è sovradimensionata a livello nazionale, sia da parte dell’opinione pubblica che dei media, mentre, a livello locale, le persone ammettono di non vederne i risvolti negativi. Nel sondaggio Ipsos dunque emerge la differente percezione dell’immigrazione: se chiediamo agli italiani quali sono per loro i problemi principali, pensando al contesto nazionale 1 italiano su quattro (27%) risponde migrazioni, se si riflette a livello del Comune è solo 1 italiano su 10 (12%).

Resta diffusa la convinzione che gli immigrati siano portatori di malattie: per il 43% degli intervistati, gli immigrati sono un pericolo perché portano malattie in Italia; per il 37%, gli immigrati presenti in Italia hanno favorito l’aumento dei contagi da Covid-19.

Quasi il 40% degli italiani è contrario allo Ius soli e quasi il 50% allo Ius culturae; più del 30% sostiene il diritto alla cittadinanza solo per chi ha entrambi i genitori italiani. Si registra un complessivo appoggio alla sanatoria: il 64% degli intervistati si dichiara favorevole.

Complessivamente, dunque, dall’indagine emerge che una rilevante quota della popolazione italiana è diffidente nei confronti dell’immigrazione, soprattutto nel contesto nazionale, quasi la metà ritiene che gli immigrati portino malattie e molti sono contrari ai due cavalli di battaglia del Pd, di Zingaretti e della Boldrini, lo ius soli e lo ius culturae che regalarerebbero la cittadinanza ai migranti. Più migranti cittadini, più voti per la sinistra, questo è il recondito pensiero dei politici della sinistra. Come se non bastassero le centinaia di migliaia di immigrati che  conquistano la nostra nazionalità con le regolari e molto generose procedure previste dalla legislazione italiana.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: