Aveva 72 anni

Musica: morto Stefano D’Orazio, batterista e paroliere dei Pooh. L’addio di Roby Facchinetti

di Gilda Giusti - - Cronaca, Musica, Top News

Stefano D’Orazio, batterista e paroliere dei Pooh (Foto ANSA)

MILANO – Lutto nel mondo della musica: è morto Stefano D’Orazio, batterista e paroliere dei Pooh. Aveva 72 anni. A dare la notizia della scomparsa del batterista, l’amico Bobo Craxi che ha scritto su Twitter: «Stefano amico mio. Suona e scrivi anche lassù. Ciao!».

Stefano D’Orazio era uno dei componenti storici del gruppo musicale più amato d’Italia. Era conosciuto come il batterista del gruppo, ma in realtà ha ricoperto diversi ruoli: anche il cantante e soprattutto il paroliere del gruppo per moltissime canzoni. Tra gli ultimi lavori fatti anche la canzone per Bergamo, «Rinascerò, rinascerai». D’Orazio l’aveva scritta durante il lockdown per il Covid, a marzo, insieme a Roby Facchinetti, amico e collega da una vita.

Roby Facchinetti e i colleghi del grande gruppo musicale hanno scritto questo messaggio su Instagram:

«Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia. Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.

Preghiamo per lui.

Ciao Stefano, nostro amico per sempre…»

Roby, Red, Dodi, Riccardo

 

Tag:, ,

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post