Nardella incontra il nuovo prefetto Alessandra Guidi

FIRENZE – Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha incontrato oggi a Palazzo Vecchio il nuovo prefetto Alessandra Guidi. L’incontro è stato lungo e proficuo. Nardella e Guidi hanno esaminato le principali sfide che la città ha di fronte: dalla pubblica sicurezza alla sicurezza urbana, dal tema delle infiltrazioni mafiose all’emergenza Covid e alle conseguenze economiche e sociali connesse, dall’innovazione tecnologica nell’ambito del rafforzamento della rete di telecamere di videosorveglianza della città alla programmazione degli sgomberi più impegnativi per i prossimi mesi.

«Il rapporto personale di conoscenza che ci lega da quasi dieci anni – ha detto il sindaco Nardella – sarà un viatico importante per avviare da subito una collaborazione concreta e per proseguire con le attività già poste in essere in questi ultimi anni da Comune e prefettura. Sono felice di dare il benvenuto a Firenze ad Alessandra Guidi – ha continuato il sindaco – e sono certo dell’impegno che metterà in questo nuovo e prestigioso incarico alla guida della prefettura di Firenze. Guidi arriva in città forte della sua esperienza sia sul territorio, avendo già fatto il prefetto in una importante città toscana come Arezzo, sia nel suo incarico al ministero dell’Interno. Ora non ci resta che metterci al lavoro per il bene di Firenze e della città metropolitana».

Il Prefetto Alessandra Guidi si è insediata oggi a Palazzo Medici Riccardi. Succede a Laura Lega, nominata Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile del Ministero dell’Interno.

Il nuovo Prefetto lascia la carica di Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza per l’attività di coordinamento e di pianificazione delle Forze di Polizia presso il Dipartimento della pubblica sicurezza, ed è stata Prefetto di Arezzo da giugno 2015 a settembre 2016.

In occasione del suo primo giorno fiorentino voglio esprimere al nuovo prefetto i più sinceri rallegramenti e i più fervidi auguri di buon lavoro. Memore dei due anni trascorsi alla Direzione del Personale del Ministero dell’Interno, nel corso dei quali il nuovo prefetto – già allora uno dei migliori funzionari in servizio al personale –  ha contribuito, con competenza e professionalità, a trattare e risolvere i problemi sempre complessi e delicati di quella fondamentale struttura.

conoscenza, guidi, nardella


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080