Skip to main content

Salvini non diffamò «Mare Jonio», archiviata la denuncia querela dal Tribunale dei ministri di Roma

La nave Mare Jonio al porto di Marsala, 10 aprile 2019.
ANSA

ROMA – Matteo Salvini non ha diffamato «Mare Jonio» e quindi la denuncia-querela della società proprietaria del rimorchiatore è stata archiviata dal Tribunale ordinario di Roma, collegio per i reati ministeriali. Il capo missione della Mare Jonio era Luca Casarini: l’allora ministro dell’Interno aveva firmato una direttiva per impedire alla nave l’ingresso in acque territoriali. Secondo la Mare Jonio, Salvini aveva «falsamente attribuito alla missione del rimorchiatore un disegno volto a favorire l’ingresso in Italia di migranti irregolari». I giudici hanno archiviato anche perché «diversamente da quanto prospettato dal querelante, la direttiva incriminata, lungi dal contenere un’autonoma e falsa notizia di reato, elenca una serie di possibili condotte illecite».


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741