Posizione nettamente ostile dei vescovi

Biden e la Chiesa Cattolica: benedetto da Papa Francesco e contestato dai vescovi americani

US President Joe Biden sits in the Oval Office  (Photo by Jim WATSON / AFP)

WASHINGTON – Il secondo presidente Usa di fede cattolica dopo JFK ha ricevuto segnali contrastanti dalla sua chiesa: a una calda benedizione di benvenuto del Papa (non c’era dubbio, vista l’apertura verso le minoranze, gli afroamericani e i clandestini), ha fatto seguito un duro comunicato dei vescovi Usa in cui si afferma che Joe Biden «farà avanzare mali morali, tra cui contraccezione, aborto e matrimoni omosessuali». La dichiarazione, firmata dal presidente della conferenza episcopale americana, l’arcivescovo di Los Angeles José Gomez, ha scatenato polemiche all’interno della Chiesa. Una condanna senza appello della parte del programma presidenziale che riprende i cliché cari alle sinistre americane ed europee, apertura all’immigrazione clandestina, al popolo Lgtb, all’aborto, sopportati però, a quanto sembra, da  Papa Francesco.

Biden, papa, vescovi americani


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080