Skip to main content

Benzina: aumenti anche per il diesel. I nuovi prezzi

MILANO – Non si può parlare di stangata, ma certamente di sensibili rialzi nel prezzo di benzina e diesel sull’onda dei forti aumenti registrati nelle quotazioni internazionali dei prodotti petroliferi. A muoversi è stata Eni, salendo di 1 centesimo sui prezzi raccomandati di benzina e diesel. E gli ultimi interventi delle compagnie si riversano sui prezzi praticati sul territorio che risultano mediamente in aumento.

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, emerge che il prezzo medio nazionale praticato della benzina, in modalita’ self, e’ a 1,551 euro al litro (1,545 il livello rilevato venerdi’) con i diversi marchi compresi tra 1,549 e 1,571 euro/litro (no logo 1,530). Il prezzo medio praticato del diesel, sempre in modalita self, è a 1,423 euro/litro (venerdi’ 1,417), con le compagnie posizionate tra 1,419 e 1,448 euro/litro (no logo 1,399).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è a 1,691 euro/litro (1,686 venerdì) con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,645 e 1,762 euro/litro (no logo 1,579). La media del diesel è a 1,567 euro/litro (1,562 venerdì), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,518 e 1,640 euro/litro (no logo 1,449). Infine, il Gpl va da 0,647 a 0,660 (no logo 0,635).

 

 

aumenti, benzina, diesel, mise, prezzo carburanti


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741