Le affermazioni della leader FdI

Migranti: Meloni, anche Lamorgese getta ombre sull’operato delle Ong

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ANSA / ETTORE FERRARI

ROMA – Ong e migranti. «Dalla stampa di oggi continuano a emergere ombre sull’operato delle Ong». Lo afferma il presidente di Fdi, Giorgia Meloni, che aggiunge: «dalla trascrizione della testimonianza del ministro dell’Interno Lamorgese nel processo Gregoretti, pubblicata da Il Giornale, veniamo a sapere che le navi delle Ong stazionavano per giorni nelle acque libiche e chiedevano un porto sicuro (il famoso Pos, Place of safety) solo quando avevano ‘l’imbarcazione piena. Repubblica mostra, invece, le foto di uno scafista che picchia i migranti e dà notizia del comandante di una nave affittata da una Ong, accusato dai magistrati di proteggere e non segnalare questi criminali alle autorità di polizia. È la conferma che Fdi aveva ragione e che le Ong hanno un ruolo decisivo nell’immigrazione clandestina di massa verso le nostre coste. Difendere i confini è una priorità e vedremo se il Governo Draghi avrà il coraggio di farlo, segnando una netta discontinuità con l’esecutivo precedente», conclude la presidente di Fdi.

Meloni, migranti, ong


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080