Pegaso della Regione Toscana a Beatrice Venezi: è la prima direttora d’orchestra

Beatrice Venezi, la direttora d’orchestra toscana, con Amadeus e Fiorello a Sanremo
ANSA/ETTORE FERRARI

FIRENZE – Il presidente Eugenio Giani consegnerà il Pegaso della Regione Toscana alla direttora d’orchestra, pianista e compositrice Beatrice Venezi per la
sua brillante carriera – si legge nelle motivazioni – con la quale porta in giro per il mondo la cultura musicale italiana, toscana in particolare con
le opere di Giacomo Puccini, e per il suo impegno come opinion leader per la divulgazione su un pubblico più ampio e giovane, della musica classica.

La giovane artista toscana, nata a Lucca nel 1990, riceverà il riconoscimento nel corso di una cerimonia che si svolgerà domani, venerdì 12 marzo, alle 11.30, a Palazzo Strozzi Sacrati (Firenze, piazza Duomo 10), sede della presidenza della Giunta regionale.

Ottiene il primo successo pubblico al Lucca Summer Festival del 2018 in occasione del 160º anniversario della nascita di Puccini. È stata assistente direttore dell’Armenian State Youth Symphony Orchestra, direttore principale ospite dall’Orchestra della Toscana e direttore principale dell’Orchestra da Camera Milano Classica. Ha collaborato anche con la Nuova Orchestra Scarlatti Young di Napoli (sezione junior da 11 a 18 anni, young da 18 a 28 anni e amatoriale). Interessata alla musica dalla classica all’elettronica, ama sperimentare e connettere tipi differenti fra loro, restando fedele alla tradizione. Nel 2017 è stata segnalata dal Corriere della Sera fra le 50 donne più creative dell’anno.L’anno successivo è stata selezionata dalla rivista Forbes Italia fra i 100 leader del futuro under 30.

Batrice Venezi, eugenio giani, Giacomo Puccini, musica classica, Pegaso Regione Tioscana


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080