Skip to main content

Vivaro (PN): carrarmato sbaglia mira e stermina gruppo di galline

Immagine d’archivio

PORDENONE – Un carrarmato dell’Esercito, nel corso di un’esercitazione, sbaglia mira e centra un allevamento di galline. Il carrarmato  era impegnato in un’esercitazione di tiro in un poligono sul torrente Cellina, ma ha sbagliato mira e ha centrato un allevamento di galline di Vivaro (Pordenone). Numerosi (sembra 50) animali sono morti nello scoppio e nel crollo di una parte del manufatto che li ospitava. La Procura di Pordenone ha aperto subito un’inchiesta sul grave episodio. I carri armati impegnati nell’esercitazione, che sarebbero almeno quattro, sono stati posti sotto sequestro.

Le indagini della Procura di Pordenone dovranno chiarire perché il Blindo centauro ha sparato in direzione del centro abitato, visto che l’area riservata ai tiri si trova in direzione opposta. Ad accorgersi dell’incidente sono stati stamani i titolari dell’azienda agricola, che non riuscivano a darsi una spiegazione del danno al capannone e del decesso delle galline e hanno chiesto ai Carabinieri della Compagnia di Spilimbergo di intervenire. I militari dell’Arma, che erano informati dell’esercitazione notturna, hanno collegato gli elementi e risolto quello che sembrava un giallo.

Questa volta si può proprio dire che qualcuno, purtroppo, ..ci ha rimesso le penne.

 

blindato, esercito, mira

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741