Lo rivela il giornale diretto da Belpietro

Inchiesta mascherine: Arcuri indagato per peculato

L’ex commissario straordinario pere l’emergenza voluto dal governo Conte bis, Domenico Arcuri
ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

ROMA – L’ex commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, voluto dal governo Conte bis,  sarebbe stato iscritto sul registro degli indagati della Procura della Repubblica di Roma per peculato. o rivela il giornale La Verità, diretto da Maurizio Belpietro.

Secondo quanto riportato dal quotidiano, l’accusa sarebbe contenuta nel fascicolo sulle forniture di mascherine cinesi. Il 24 febbraio scorso, per l’arrivo in Italia di una parte di queste mascherine senza certificazione, c’erano stati un arresto e quattro misure interdittive.

Arcuri, inchiesta mascherine, peculato


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080