Focolaio covid al Santuario della Verna. Positivi 31 frati (anche padre Alessio, 100 anni)

Il Santuario francescano de La Verna, in provincia di Arezzo ANSA/UFFICIO STAMPA ASL AREZZO

CHIUSI DELLA VERNA (AREZZO) – Sono positivi al coronavirus trentuno frati del santuario e del convento della Verna, dove San Francesco ricevette le stimmate. Solo 3 dei 34 frati, oggi 27 aprile 2021, sarebbero risultati negativi. Negative anche le quattro suore, isolate come i francescani risultati finora negativi. Nel convento di Chiusi della Verna non ci sono al momento ricoverati e pare che il contagio sia avvenuto dopo un ricovero in ospedale di un francescano, operato ad una gamba e poi rientrato in convento.

«E’ successo tutto in poche ore – afferma il padre guardiano, Francesco Brasa – da qualche grado di febbre e piccoli sintomi. Sono stati fatti tutti i tamponi e i risultati sono chiari». E’ risultato positivo anche il padre guardiano, ma per fortuna come quasi tutti gli altri asintomatico. Due i frati anziani vaccinati: uno è risultato negativo e l’altro positivo. Si tratta di un personaggio, ossia del veterano del convento e dell’ordine, padre Alessio, 100 anni compiuti lo scorso febbraio.

31 francescani positivi, covid, padre guardiano Francesco Brasa, quattro suore negative, San Francesco, Santuario della Verna


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080