Toscana: tornano i turisti. 500 visite alla Torre di Pisa e 300 alla Cupola del Duomo di Firenze

Nuove code di turisti per entrare nel Duomo di Firenze (Foto ANSA)

FIRENZE – Si sono rivisti: sono tornati i turisti in Toscana, oggi primo maggio 2021. A Firenze, Pisa e anche al mare, in Versilia e all’Argentario. Sono le prime, timide riapparizioni, ma fanno sperare in una ripresa, sia pure faticosa e non certo immediata. Si è rivista la coda, anche se piccola, stamani, primo maggio 2021, a Firenze, in piazza Duomo, per entrare nella Cattedrale mentre la Cupola del Brunelleschi registra il tutto esaurito nei sei turni di visite da 50 posti ciascuno. In 180 invece quelli che si sono prenotati per salire sul Campanile di Giotto, riaperto proprio oggi, circa la metà per il museo dell’Opera del Duomo.

Se nel capoluogo toscano le strade del centro storico si sono rianimate con turisti o comunque visitatori, anche Pisa sta cercando di tornare alla sua normalità di città d’arte: a metà mattinata del giorno di riapertura dei monumenti di piazza dei Miracoli erano già stati venduti 500 biglietti per accedere alla Torre perdente e agli altri siti museali.

Un buon risultato, dicono dalla Primaziale, che supera le aspettative anche se un primo reale bilancio si potrà fare solo domani sera al termine di questo primo week end di aperture. Prove d’estate, come detto, nonostante il tempo non bellissimo e in peggioramento nel pomeriggio, in Versilia (Lucca): aperti già alcuni stabilimenti balneari, gente in spiaggia anche per approfittare della possibilità di mangiare al ristorante all’aperto. Sempre stamani infine la polizia stradale segnalava traffico intenso sulla superstrada Firenze-Pisa-Livorno, in direzione mare.

argentario, Firenze, pisa, Toscana, turisti, Versilia


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080