Disposto dal presidente Eugenio Giani

Morte di Luana: lutto regionale in Toscana lunedì. Inchiesta: orditoio manomesso? Affidata la perizia

Luana D’Orazio con Leonardo Pieraccioni: lunedì 10 maggio sarà lutto in Toscana in sua memoria (Foto dal profilo Fcebook di Che tempo che fa)

FIRENZE -Sarà lutto regionale, in Toscana, lunedì 10 maggio 2021, giorno in cui si svolgeranno i funerali di Luana D’Orazio. Un lutto, è stato precisato, anche in memoria di tutte le vittime sul lavoro. Lo ha disposto il presidente della Toscana, Eugenio Giani, spiega una nota, che farà esporre a mezz’asta il Gonfalone regionale sugli edifici pubblici regionali. Un minuto di silenzio verrà osservato negli uffici regionali alle 15. Giani inoltre invita tutti i sindaci toscani a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune.

Intanto è stata a un ingegnere la consulenza tecnica disposta dalla procura di Prato, sul macchinario, un orditoio, nel quale è stata trascinata Luana D’Orazio. Gli accertamenti tecnici dovranno in particolare rispondere al quesito «se il macchinario sia stato manomesso». Il riferimento è all’ipotesi, fatta dagli inquirenti, che l’orditoio possa essere stato modificato appositamente per funzionare anche senza le protezioni necessarie, come la saracinesca che è stata trovata sollevata, nell’area dove si trova il subbio, la parte del macchinario nel quale è stata trascinata la giovane.

L’orditoio a cui era addetta Luana D’Orazio, sarebbe del tipo che, con la saracinesca sollevata, non dovrebbe poter funzionare proprio per evitare infortuni. Secondo quanto si spiega poi dal consulente legale della famiglia di Luana, Andrea Rubini, l’accesso all’azienda per le operazioni peritali è stato fissato per mercoledì prossimo. L’autopsia si svolgerà invece domani, sabato 8 maggio. I funerali di Luana D’Orazio si terranno poi lunedì alle 15, nella piccola chiesa di Spedalino Asnelli, ad Agliana (Pistoia), a poca distanza dalla casa della famiglia della giovane: a celebrarli il vescovo di Pistoia Fausto Tardelli. La prossima settimana, spiega ancora il consulente legale della famiglia. al tribunale dei minori si dovrebbe svolgere la camera di consiglio per discutere della richiesta di affido temporaneo del figlio di Luana, 5 anni, ai nonni materni, con i quali il piccolo già viveva insieme alla madre a Pistoia. Continua, nel frattempo, la straordinaria gara di solidarietà, con tante iniziative, in favore della famiglia e, in particolare, del bambino.

affidata la perizia, eugenio giani, inchiesta sull'orditoio, Lutto regionale, morte di Luana, Toscana


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080