Migranti: Bernini boccia Lamorgese, accordo di Malta completamente fallito

. EPA/DOMENIC AQUILINA

ROMA – La questione dei flussi migratori deve diventare una questione comunitaria, e questo è l’unico punto su cui c’è un comune sentire tra le forze politiche. Ma ci vuole realismo prima della prevista e prevedibile ondata dei prossimi mesi: la soluzione non può essere il ripristino dell’accordo di Malta, rivendicato impropriamente come un successo perché avrebbe dovuto rendere permanente la relocation tra i Paesi firmatari.

Quell’accordo infatti non ha affatto funzionato, e non lo dice solo Forza Italia, lo dicono i numeri forniti dal portavoce della Commissione europea: dal 2018 sono stati solo 1273 i trasferimenti di richiedenti asilo dall’Italia verso altri Stati membri, più o meno la metà dei migranti sbarcati a Lampedusa nell’ultimo fine settimana. Lo afferma in la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini. Dunque per scongiurare un’emergenza ampiamente annunciata bisogna troncare sul nascere il business aberrante dei vecchi e nuovi trafficanti di esseri umani. In attesa di una vera, e improbabile, solidarietà europea non c’è altra strada.

Bernini, Lamorgese, Malta


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080