Giro: brutta caduta per Mohoric, già campione del mondo a Firenze. Il casco gli ha salvato la vita

Matej Mohoric
ANSA/ MAURIZIO DEGL’ INNOCENTI

CAMPO FELICE – Il casco gli ha salvato la vita. Lo dicono i medici dopo la brutta caduta di Matej Mohoric nella nona tappa del Giro d’Italia 2021, Castel di Sangro-Campo Felice. Il ciclista sloveno della Bahrain Victorious, campione del mondo under 23 nel 2013 a Firenze, aveva allungato sul gruppo compatto e aveva tentato la fuga con altri corridori. Ma, in un tratto in discesa, ha perso improvvisamente il controllo della sua bicicletta ed è stato sbalzato in avanti, cadendo e battendo la testa sull’asfalto.

Lo sloveno è stato soccorso e portato via su una barella e poi in ambulanza, e si può dire che il casco gli abbia salvato la vita. E’ stato portato in un ospedale della zona, e il suo ds Franco Pellizotti ha riferito ai microfoni Rai che “Matej è cosciente, ci ha dato il numero della sua compagna e ci ha chiesto di avvisarla. Questo ci ha un po’ tranquillizzato”.

giro d'italia, Matej Mohoric, sloveno


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080