Fiorentina: Gattuso è il nuovo allenatore. Contratto per due anni. L’annuncio di Commisso

FIRENZE – Rino Gattuso è il nuovo allenatore della Fiorentina. Annuncio ufficiale da parte del presidente, Rocco Commisso, sui social. La Fiorentina ha battuto la concorrenza di altri club, in paticolare della Lazio.  Gattuso avrà un contratto per due anni da 2,5 milioni di euro l’anno. E non mancano, a quanto si apprende, solide garanzie tecniche. Nel senso che al nuovo tecnico sono stati assicurati i giocatori, soprattutto per tipo di ruolo, che chiederà di avere nella rosa. E naturalmente è stata fondamentale, da parte della proprietà viola, la conferma che Vlahovic  non partirà

La trattativa non è stata semplice, ma Commisso ha insistito per avere Gattuso in ogni modo. Probabilmente perchè gran parte della tifoseria viola si era schierata contro l’ipotesi di avere, come nuovo allenatore, l’ormai ex romanista Paulo Fonseca. Gattuso, proprio oggi 25 maggio, aveva salutato il Napoli e i napoletani con un messaggio gonfio d’affetto: «Allenare il Napoli è stato bellissimo: un anno e mezzo intenso e prezioso, un’esperienza che porterò a lungo nel cuore». Proprio in queste ore, però, arriva un problema per il presidente partenopeo De Laurentiis: l’allenatore Conceicao avrebbe fatto improvvisamente dietrofront, probabilmente trattenuto da una nuova offerta del Porto. Ma questa, ovviamente, è una storia che alla Fiorentina importa poco.

COMMISSO – Più tardi è intervenuto dagli Stati Uniti, dove è rientrato qualche giorno fa, il presidente Commisso: «Rino Gattuso sarà il nuovo allenatore della Fiorentina dal 1° luglio 2021. E’ un allenatore giovane ma già con grande esperienza, ci aiuterà nella nostra crescita. La sua storia professionale e umana rappresentano per il club una garanzia importante di determinazione, competenza e voglia di vincere». Poi i ringraziamenti del proprietario viola, al quarto allenatore della sua gestione dopo Montella, Iachini e Prandelli, alla dirigenza per il lavoro svolto e l’impegno che hanno permesso a pochi giorni dalla fine della stagione di riuscire a portare avanti e concludere una trattativa così importante per il futuro del nostro club. E l’ex compagno di nazionale ed ex viola Luca Toni ha postato il messaggio: «In bocca al lupo Rino, vai di bistecca e portali in Europa». E il conduttore Carlo Conti, grande tifoso della Fiorentina, ha definito ottima scelta l’ingaggio dell’ex tecnico del Napoli che nelle speranze del popolo viola dovrebbe coincidere con la volontà da parte di Commisso di investire per rilanciare la Fiorentina. Il prossimo step sarà blindare Dusan Vlahovic.

RIBERY – «L’Italia mi ama? Anch’io. Restare? Speriamo». Franck Ribery, protagonista all’Allianz Stadium nella Partita del Cuore, ai microfoni di Canale 5 apre a un suo futuro ancora in viola. «Sono contento di giocare in Italia, vediamo ora di trovare una soluzione per continuare con la FIORENTINA», ha aggiunto l’attaccante francese, che ammette di aver gia’ sentito Gattuso, da oggi ufficialmente nuovo tecnico viola. «Sono contento per Gattuso, per la città, per la società. E’ un grande allenatore e un grande campione».

PRESENTAZIONE – La presentazione ufficiale ai media di Rino Gattuso come nuovo allenatore della FIORENTINA dovrebbe avvenire dopo l’1 luglio prossimo, quando scattera’ il contratto siglato dal tecnico calabrese. E’ questo l’orientamento al momento del club gigliato. Dunque, salvo cambiamenti di programma sempre possibili, Gattuso sara’ presentato alla stampa pochi giorni prima del raduno della squadra viola per l’inizio della stagione 2021-2022, attualmente fissato per il 6 e 7 luglio, a dieci giorni dall’inizio del ritiro della squadra gigliata a Moena in Val di Fassa.

 

2 milioni e mezzo a stagione, contratto per due anni, Fiorentina, Franck Ribery, Luca Toni, Rino Gattuso, Rocco Commisso, Vlahovic


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080