Anarchici in corteo dopo le 23 a Firenze: denunce e multe

Volanti della polizia

FIRENZE – Hanno dato vita a un corteo ieri sera, 4 giugno, dopo le 23 in centro a Firenze, da piazza Santissima Annunziata a piazza Sant’Ambrogio, in seguito all’aggressione subita a Palermo il 29 maggio da una coppia gay. Ora per una quarantina di persone, indicate dalla polizia come militanti dell’area anarchica, sono in corso le procedure per una denuncia per manifestazione non autorizzata.

Scatteranno inoltre multe, è stato spiegato dalla questura, per la violazione delle disposizioni Covid relative al coprifuoco, al mancato distanziamento, al fatto che alcuni non indossassero la mascherina, e per non aver rispettato l’ordinanza comunale che vieta lo stazionamento in determinate piazze fra cui quella di S.Ambrogio. Il corteo, spiega sempre la questura, è stato ‘intercettato’ dal personale in servizio di ordine pubblico nel centro di Firenze. Alla vista degli agenti i manifestanti avrebbero cercato di tornare indietro, venendo poi fermati e identificati.

anarchici, corteo, denunce, Firenze, multe

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080