La prima mezzanotte in strada

Coprifuoco alle 24: la movida prepara l’estate 2021. Ma Nardella avverte: «Noi vigiliamo»

FIRENZE – E’ stata una mezzanotte diversa, eppure familiare in Italia, quella del primo coprifuoco alle ore 24 dell’era Covid nelle regioni gialle. Ossia fra lunedì 7 e martedì 8 giugno 2021. Un prologo dell’estate e una preparazione della zona bianca nazionale in arrivo, con il 21 giugno che segnerà in ogni caso la fine dei limiti di orario per tornare a casa. La movida è già ripartita e dopo tante restrizioni i gestori dei locali sperano nel pienone della stagione calda per rifarsi di quasi un anno e mezzo di pandemia. I gestori delle discoteche dicono che c’è tanta voglia di ripartire e c’è ottimismo per l’estate. Però si lamentano perchè i ristori del decreto Sostegni bis non sono ancora arrivati a distanza di settimane dall’approvazione. Quelli del primo decreto Sostegni invece erano arrivati in una settimana.

Sulla possibilità che ci siano più controlli sulle norme anti-virus ancora in vigore i gestori si dichiarano pronti a qualunque sacrificio pur di garantire la sicurezza dei clienti. Una preoccupazione, a Roma ma non solo, è legata al fenomeno delle risse tra minorenni ubriachi, spinti dalla voglia irrefrenabile di riassaporare la libertà. Sarà chiesto ai prefetti di vietare gli alcolici da asporto, in modo da arginare anche i minimarket.

Ci sono stati momenti di tensione, nei giorni scorsi, a Roma. Ma anche ad Arezzo, con due ventenni denunciati per il ferimento di un vigile urbano, sabato sera. Cinque invece a Reggio Emilia per una rissa. Nelle stesse ore a Cagliari a decine, molti senza mascherina, cantavano accalcati: «Bevo, bevo, mi ubriaco e son felice, anche se poi il Covid ho». Scene finite subito sui social. A Firenze il sindaco Dario Nardella promette che sui controlli della movida «non ci faremo trovare impreparati», pur tenendo conto che «le persone sono da un anno e mezzo chiuse in casa, c’è una grande voglia di riprendere a vivere». Una ripresa attenta, per evitare ricadute e disastri.

coprifuoco a mezzanotte, movida, prova di estate 2021


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080