Ultime di calciomercato

Donnarumma al Psg contratto folle: 12 milioni l’anno. Sarri alla Lazio: è fatta

Donnarumma
(Foto Violachannel)

ROMA – Sarri alla Lazio: è praticamente fatta.  Manca solo l’annuncio ufficiale, ma le parti hanno trovato l’intesa su tutto: contratto (biennale con opzione per un terzo anno a quasi 4 milioni bonus compresi in caso di arrivo in Champions) allo staff. Adesso Tare può iniziare a pensare al mercato e se Hysaj e Maksimovic, entrambi in scadenza di contratto con il Napoli, rappresentano un’occasione a parametro zero, lo stesso non si può dire per Loftus Cheek. Sarri lo ha allenato nella sua esperienza al Chelsea ed è stata un’espressa richiesta del neo tecnico biancoceleste alla società per il centrocampo della Lazio.

Per una telenovela che si chiude, ce n’è un’altra in dirittura d’arrivo. Ovvero la trattativa tra Donnarumma e il Psg. Il portiere della Nazionale andrà a guadagnare 60 milioni in 5 anni le prossime ore saranno decisive per la chiusura dell’accordo e le visite mediche che potrebbe sostenere direttamente a Firenze essendo a Coverciano per il ritiro pre-Europeo. Donnarumma, però, non è l’unico calciatore dell’Italia al centro di voci del mercato, perché se Florenzi farà ritorno a Roma, ma sarà solamente di passaggio, nella Capitale potrebbe arrivare Belotti per l’attacco di Josè Mourinho. Molto dipenderà anche dal futuro di Dzeko, la cui decisione sarà presa probabilmente in settimana. La Juventus è tornata sul calciatore dopo che già la scorsa estate aveva praticamente chiuso l’accordo, certo questa volta non arriverà a spendere i 17 milioni che Paratici aveva promesso lo scorso settembre ai Friedkin. D

estino incerto anche per Emerson Palmieri. Al Telegraph è stato sincero: «Roberto Mancini mi ha consigliato di lasciare il Chelsea per giocare con continuità» e sull’esterno sinistro è forte il pressing dell’Inter che prima però dovrà liberarsi di un paio di giocatori. Hakimi e Lautaro sono gli indiziati principali, ma Marotta non lascerà partire nessuno facendo sconti. La Milano rossonera, invece, studia l’asse con Londra. Perché con il Chelsea non ci sarebbe in ballo solo la trattativa per il riscatto di Tomori (praticamente definita, va solo ufficializzata) e Giroud. L’ultimo nome accostato alla squadra di Pioli è quello di Ziyech, operazione non semplice e che probabilmente potrebbe concludersi solamente in prestito e con i Blues che pagherebbero una parte dell’ingaggio. Per ora comunque siamo solo in una fase esplorativa della trattativa, mentre da Londra c’è chi fa sul serio ed è il Tottenham per il suo capitano. Chi vuole Kane dovrà sborsare una cifra vicina a 140 milioni di sterline. Ma non si era detto che bisognava ridimensionare ingaggi e prezzo dei cartellini? Se continua l’escalation sai quante Superleghe ci vorrebbero per far tornare i conti!

calciomercato, Donnarumma, Sarri


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080