Sondaggi: risultati contrastanti, ma FdI supera Lega e Pd balza al primo posto

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ANSA / ETTORE FERRARI

ROMA – Per ora non sono numeri tondi, solo decimali. Ma per la prima volta segnano il sorpasso di Fratelli d’Italia sulla Lega (ora al 20,5% contro il 20,1) e quello del Pd che sale sul ‘podio’ come primo partito nelle intenzioni di voto, a quota 20,8%.

E’ la fotografia di come lentamente ma inesorabilmente cambiano gli equilibri nei partiti, secondo un sondaggio di Ipsos. Ma non è l’unico: una rilevazione di Demos attesta l’ascesa di Giorgia Meloni come leader preferita del centrodestra, anche fra gli elettori dei tre alleati: il 32% preferirebbe lei alla guida della coalizione alle prossime elezioni, staccata di 8 punti da Matteo Salvini e lasciando invece al 6% Silvio Berlusconi. Cifre ancora troppo risicate per indicare una svolta, ma segno che basta poco per alterare la geografia politica italiana.

Tant’è che in serata un sondaggio di Swg sugli orientamenti di voto indica la Lega in testa al 20,9% seguita da FdI al 20,4 e riporta i Democratici al terzo posto con il 19%. Di fronte alle novità, i protagonisti fingono fair play ma continuano a darsi battaglia. Succede in particolare nella Lega che alza il livello di allerta e si concentra sulla federazione del centrodestra e sui referendum sulla giustizia promossi insieme ai Radicali e che vedranno il partito di nuovo in piazza e sulle spiagge per settimane. Salvini tenta il ‘riscatto’ guardando alle comunali di ottobre: restano da definire i candidati di Milano e Bologna ma è soprattutto sul primo che il partito di Salvini scommette scegliendo un proprio nome.

fdi, lega, pd, sondaggi


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080