Fiorentina: Nico Gonzales vicino. Ripreso Sottil. Striscioni in favore di Antognoni. Rebus allenatore

Giancarlo Antognoni
ANSA/SIMONE ARVEDA

FIRENZE – Quale allenatore per rimpiazzare Gattuso? Si parla di Italiano, ma Commisso vorrebbe un altro profilo, uno come Gattuso, o addirittura più quotato, per4 la teoria del chiodo schiaccia chiodo. Anche perchè la tifoseria viola dà forti segni d’inquietudine. Ieri mattina, all’esterno del centro sportivo Davide Astori, sono stati esposti striscioni contro il dg e il ds della Fiorentina, rispettivamente Joe Barone e Daniele Pradè, e in difesa di Giancarlo Antognoni, storica bandiera gigliata che sembra sul punto di rifiutare la proposta della societa’. Il club, infatti, gli ha proposto di passare dal ruolo di club manager a membro dello scouting del settore giovanile della societa’ toscana. I due striscioni non sono firmati, mentre un terzo, apparso su una delle cancellate all’esterno dello stadio ‘Franchi’ di Firenze, firmato Rione Lippi, riporta un insulto nei confronti di Rino Gattuso che ha rescisso il contratto con la Fiorentina.

Intanto la Fiorentina ha deciso di contro-riscattare dal Cagliari il giovane esterno Riccardo Sottil. Nei giorni scorsi il club sardo aveva esercitato il diritto di riscatto sul giocatore (nell’ultima stagione al Cagliari in prestito dalla Fiorentina) per 10 milioni di euro. La società viola, oggi, ha deciso di far valere l’opzione di contro-riscatto per 13,5 milioni di euro.

E poi ore di riflessioni e valutazioni. Secondo indiscrezioni il 23enne attaccante argentino Nico Gonzalez sarebbe sempre più vicino alla Viola: l’ufficialità potrebbe arrivare nelle prossime ore, al più tardi nei primi giorni della prossima settimana. Gonzalez sta ora giocando la Coppa America con l’Argentina e per martedì prossimo sarebbero previste le visite mediche in Sudamerica. Se davvero arrivasse a Firenze Gonzalez sarebbe un gran colpo di mercato per la Fiorentina di Commisso che rafforzerebbe il suo attacco con l’operazione più onerosa per la società degli ultimi anni: si dovrebbe chiudere con lo Stoccarda (attuale club dell’attaccante) per una cifra vicina ai 23 milioni di euro più 4 di bonus. Per il giocatore sarebbe pronto un contratto quinquennale a circa 2,5 milioni a stagione. Per quanto riguarda il nuovo allenatore piace Italiano dello Spezia, ma c’è il problema del contratto che lega il tecnico ai liguri, come anche l’ex tecnico dell’Olympique Marsiglia, il francese Rudi García. La lista dei papabili nuovi allenatori vede anche l’ex allenatore della Roma Fonseca e l’ex viola Fabio Liverani. Non sono da escludere sorprese, di sicuro la Fiorentina vuol ponderare bene la scelta per non commettere errori.

Antognoni, barone, Fiorentina


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080