Napoleone in mostra allo Stibbert, fino al 9 gennaio 2022

FIRENZE – Cimeli, dipinti, armi e anche abiti; queste le opere in mostra al museo Stibbert di Firenze per celebrare il bicentenario della morte di Napoleone Bonaparte. La rassegna sarà visibile fino al 9 gennaio 2022. Le opere esposte nel museo fiorentino sono state in gran parte acquistate dal collezionista Frederick Stibbert e fanno parte del patrimonio del museo. Tra queste il pezzo più spettacolare ed evocativo è certamente il ‘Petit costume d’Italie’, manto indossato da Napoleone per l’incoronazione a re d’Italia nel 1805 a Milano. A questo si aggiungono la sciabola appartenuta a Gioacchino Murat, l’abito di corte della contessa Eleonora Pandolfini Nencini, dama della granduchessa Elisa. Proprio della granduchessa e del marito Felice Baciocchi si può ammirare in mostra il ritratto doppio, che li rappresenta all’apice della gloria come granduchi di Toscana. La rassegna espone anche, per la prima volta, opere appena restaurate: la rara bandiera del secondo reggimento fanteria di linea italico e il decreto napoleonico di modifica dello stemma di Firenze. Per il direttore del museo Stibbert Enrico Colle, la mostra è “una nuova esperienza per conoscere più a fondo quel vasto patrimonio di opere d’arte e di storia che caratterizza il museo Stibbert

cimeli, Museo Stibbert, napoleone


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080