Migranti: Ocean Viking sbarca a Augusta, hanno vinto le Ong, il governo ha ceduto

EPA/Hannah Wallace Bowman / Doctors Without Borders /

ROMA – È Augusta, nel Siracusano, il porto sicuro assegnato all’Ocean Viking. A bordo dell’imbarcazione 572 migranti, tra cui molte donne e minori. Nelle ultime ore a bordo della nave era salita la tensione con un migrante che si era gettato in mare ed era stato soccorso dall’equipaggio. La riproduzione del tracciato del sito vesselfinder.com, riprodotta sotto, mostra che la nave piena di migranti presunti naufraghi si dirige a tutta forza verso Augusta.

Dunque la tattica delle Ong ha vinto ancora, sono loro che determinano il luogo di sbarco puntando sempre e decisamente sulla Sicilia e costringendo le Autorità italiane a cedere e a permettere lo sbarco delle migliaia di clandestini traghettati nel Mediterraneo. Nel disinteresse della Ue, col rifiuto di Malta e degli altri paesi europei. Solo l’Italia è costretta all’accoglienza forzata dalle sinistre, dalla Chiesa, dalle associazioni interessate al business dell’accoglienza, dalla magistratura accondiscendente verso gli sbarchi.

Augusta, clandestini, Ocean Viking


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080