Covid Italia, 23 luglio: 17 morti (+2), 5.143 positivi (+76), tasso al 2,16%

ROMA – Piu’ contenuto, rispetto ai giorni scorsi, l’incremento dei casi Covid in Italia nelle ultime 24 ore. I nuovi positivi, a leggere i dati contenuti nel bollettino del ministero della Salute sono 5.143, un incremento di 86 unita’, a fronte di un numero superiore di tamponi effettuati, 237.635 e che fa flettere il tasso di positivita’ al 2,16%. I deceduti sono 17 (+2).

I guariti sono 1.239; prosegue anche oggi la costante crescita degli attuali positivi, +3.886 facendo toccare il numero totale di 58.752. A crescere sono pure i ricoveri ordinari, 1.304 (+70), lievissima flessione delle terapie intensive a 155 (-3) con 10 nuovi ingressi (ieri 12). In isolamento domiciliare vi sono 57.293 persone. La regione con il maggior numero di casi e’ il Lazio del piddino Zingaretti (854), seguita da Lombardia del leghista Fontana, a suo tempo crocifisso proprio per questo, (691) e Veneto (669)del leghista Zaia, da tempo nel mirino del virologo Crisanti, che deve la sua fama proprio al veneto di Zaia.

bollettino, covid, Italia


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080