Olimpiadi 2020: prima medaglia per l’Italia. Sei azzurri positivi al covid

TOKYO – Arriva la prima medaglia per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Vito Dell’Aquila si è infatti qualificato alla finale per l’oro del taekwondo, 58 kg, battendo in semifinale l’argentino Lucas Guzman. Contro il turco Mohamed Jendoubi, Dell’Aquila combattera’ alle 21.45 ora locale, le 14.45 italiane. E’ della cinese Yang Qian il primo oro dell’Olimpiade di Tokyo. Si è imposta nella gara della carabina 10 metri donne. Argento alla russa Anastasiia Galashina, bronzo alla svizzera Nina Christen.

Sei atleti azzurri di pugilato, tuffi e skateboard sono in quarantena al villaggio di Tokyo 2020. I sei, ai quali si aggiungono sette dirigenti sono in isolamento ma continuano ad allenarsi e la loro situazione non pregiudica la partecipazione alle gare. La decisione delle autorità sanitarie giapponesi, che è stata comunicata al Comitato organizzatore e poi al Coni, è la conseguenza del close contact in aereo il 18 luglio scorso con un giornalista italiano trovato positivo al covid.

A seguito dell’accertata positività per Covid-19 di un giornalista italiano, riscontrata il 18 luglio, questa mattina il Governo giapponese, attraverso il Comitato organizzatore dei Giochi, ha informato il Coni di aver dichiarato ‘«close contact » 13 persone della delegazione italiana, tra cui sei atleti e sette official.

Italia, medaglia, Olimpiadi


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080