Formula1: penalità per Verstappen dopo l’incidente con Hamilton a Monza. Sconterà in Russia

Max Verstappen

MONZA – Saranno tre le posizioni di penalità, per Max Verstappen, dopo la qualifica del prossimo gran premio in Russia. E’ quanto hanno deciso i commissari di gara dopo l’incidente occorso durante il Gp d’Italia, 14esima prova stagionale della Formula Uno, un contatto in curva tra l’olandese della Red Bull e la Mercedes di Lewis Hamilton con entrambe le vetture costrette al ritiro.

Hamilton e Verstappen, dunque, salutano Monza con un doppio zero, scambiandosi reciproche accuse e con tre posizioni in meno sulla griglia di Russia per l’olandese. «Sei stato un opportunista, sapevi sarebbe finita così», la sassata di Hamilton che vede del dolo nella manovra del rivale. «Io ho agito in maniera corretta, tu mi hai spinto fuori», la secca replica di Verstappen, decurtato anche di due punti sulla patente.

Il loro contatto, duro e maschio, viene investigato a lungo dai commissari: dopo un’ora di discussioni, l’olandese è ritenuto colpevole per la collisione. Non potendo dare 10 secondi di penalità dopo la bandiera a scacchi, viene sanzionato per la prossima gara. Il precedente di Silverstone fa scuola anche nelle polemiche post-gara.

 

Hamilton, Monza, penalità, Russia, verstappen


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080