Skip to main content

Prato: al Teatro Politeama Concerto finale e premiazione del Concorso Dante 700

La Camerata Strumentale Città di Prato

Firenze –Nell’anno del settecentesimo anniversario dalla morte di Dante laCamerata Strumentale Città di Prato e l’Orchestra Filarmonica di Firenze – LaFilharmoniehanno bandito il Concorso internazionale di composizione sinfonica «Dante 700 – la dolce sinfonia di Paradiso» dedicato al Divino Poeta, la cui serata finale, con premiazione del vincitore fra i tre finalisti, è venerdì 1 ottobre alle 21 al Teatro Politeama Pratese; la partitura in concorso doveva ispirarsi alla Commedia, traendo spunto liberamente da una figura, un’immagine, un personaggio o una selezione di versi.

Il Concorso, aperto a compositori di ogni nazionalità e senza limiti di età, prevedeva la composizione di un brano sinfonico della durata di massimo 15 minuti; sono arrivate 108 partiture da tutto il mondo. I tre lavori finalisti provengono dalla Germania, dalla Gran Bretagna e dall’Italia: gli autori delle composizioni sono Steven Heleein (37 anni), David John Roche (30 anni) e Matteo Rubini (45 anni).

I tre compositori sono stati chiamati ad assistere alle prove e al concerto finale, dove le loro musiche verranno eseguite dalla Camerata Strumentale Città di Prato e dall’Orchestra la Filharmonie, organizzatori del Concorso, e dove sarà decretato il vincitore, al quale sarà assegnato un premio di 5000 € (offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze): il brano vincitore sarà pubblicato nella collana Stilnovo delle Edizioni Musicali Curci di Milano e promosso dal CIDIM Comitato Nazionale Italiano Musica.

Il CIDIM provvederà infatti alla produzione e distribuzione internazionale alla rete degli Istituti Italiani di Cultura del MAECI del video del concerto nel quale la Camerata Strumentale di Prato e la Filharmonie – Orchestra Filarmonica di Firenze eseguiranno le tre composizioni finaliste dirette dal maestro Nima Keshavarzi.Il Concorso ha ricevuto il sostegno del Ministero della Cultura – Direzione generale spettacolo quale progetto speciale di rilievo nazionale per il 2021.

Nima Keshavarzisi dedica con passione alla lirica quanto al repertorio sinfonico e ha collaborato con alcuni tra i maggiori teatri lirici italiani ed europei quali il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro Regio di Torino, Palau de les Arts di Valencia, il Teatro Comunale di Bologna, il Teatro Regio di Parma – Festival Verdi, il Rossini Opera Festival. È direttore ospite della Tehran Symphony Orchestra e dell’Orchestra Nazionale Iraniana. Co-fondatore e direttore musicale de La Filharmonie – Orchestra Filarmonica di Firenze; ha diretto l’orchestra fin dal suo esordio nel 2016 a Firenze ottenendo un entusiasmante successo di pubblico e di critica. Ha assistito Zubin Mehta e Roberto Abbado.

venerdì1 ottobre 2021, ore 21.00

TEATRO POLITEAMA – PRATO (Via Giuseppe Garibaldi, 33/35)

DANTE 700.Concerto finale e premiazione del Concorso Dante 700.Esecuzione delle tre partiture finaliste del concorso proclamazione e premiazione del vincitore

Camerata Strumentale Città di Prato |Orchestra Filarmonica di Firenze – La Filharmonie
Nima Keshavarzi | Direttore
Biglietti su Ticketone.it, presso tutti i punti vendita Ticketone e presso la biglietteria del Teatro Politeama Pratese | Tel: 0574603758 – 8 euro intero | 5 euro ridotto under 25 e over 65

«Dante 700 - la dolce sinfonia di Paradiso», 700° anniversario della morte di Dante, Camerata Strumentale Città di Prato, Orchestra la Filharmonie, Teatro Politeama Pratese

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741