Green pass: atto vandalico contro sede Cgil pensionati di Piombino. Solidarietà di Giani

PIOMBINO (LIVORNO) – Atto vandalico, a quanto pare a scopo intimidatorio contro la sede Spi-Cgil del quartiere Salivoli di Piombino: la serratura della porta d’ingresso è stata bloccata con una potente colla ed è stato lasciato un cartello con insulti rivolti al sindacato in relazione alla sua posizione sulla questione green pass.

A scoprire oggi l’accaduto i delegati del sindacato pensionati della Cgil incaricati di aprire la sede. «Dobbiamo purtroppo registrare un nuovo atto di intimidazione verso la Cgil – dice il sindacato -. Un atto inaccettabile, vile e vigliacco, nei confronti della Cgil e in particolare di chi è in prima linea per tutelare i diritti dei pensionati». Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha espresso la sua solidarietà e la sua vicinanza al sindacato.

atto vandalico, Cgil pensionati. Piombino


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080