Skip to main content

Tamponi ai dipendenti: il costo per le imprese è insosteniibile, lo segnala Unimpresa

Tamponi  ANSA/PAOLO SALMOIRAGO

Roma – «Il governo non ha tenuto nella giusta considerazione i costi dei tamponi che, in una percentuale non
irrilevante, saranno gioco-forza a carico delle aziende. Calcolando una media di circa 200 euro al mese per 14 test al costo unitario di 15 euro, una piccola azienda potrebbe essere costretta a sobbarcarsi una spesa di diverse migliaia di euro». Lo segnala Unimpresa in un documento pubblicato sul sito dell’associazione. Il costo nasce
dall’introduzione del green pass obbligatorio per i luoghi di lavoro.
«Le conseguenze negative sarebbero doppie per un piccolo imprenditore: da un lato il costo extra per i tamponi dei dipendenti non sostituibili, dall’altro il danno sociale e relazionale con chi, invece, resterà a casa» commenta il consigliere di Unimpresa Sanità, Marco Massarenti.

Governo, tamponi, unimpresa

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741