No green pass: manifestazioni partecipate ma pacifiche. A Roma fischi a Draghi e Lamorgese, in prima fila Montesano

Il Coordinamento 15 Ottobre in piazza Unità d’Italia dopo l’incontro con Patuanelli, Trieste, 23 ottobre 2021. ANSA/ BENEDETTA MORO

ROMA – Due manifestazioni contro il Green pass sono state organizzate a Roma, entrambe al Circo Massimo. Una si e’ tenuta in Piazzale Ugo La Malfa, organizzata da Enrico Montesano. Fischi per il premier Mario Draghi e per il ministro Luciana Lamorgese, quando i loro nomi sono stati pronunciati dall’attore comico salito sul palco.
“La polizia a Trieste – ha detto Montesano – ha usato maniere un po’ troppo forti, ma la responsabilita’ e’ di chi impartisce gli ordini e dobbiamo capire certe cose… Certo si poteva evitare di eccedere… Il futuro e’ creare una forza che ci rappresenti”. L’altra manifestazione, ancora in corso, e’ organizzata dal movimento Liberi cittadini e dai No green pass. Gli agenti presidiano le zone interessate per assicurare il pacifico svolgimento delle manifestazioni, che si svolgono in forma pacifica.

MILANO – A Milano manifestazione dei No Green pass per il 14esimo sabato di fila. Migliaia di persone si sono radunate in piazza Fontana, per una marcia di protesta non autorizzata. Imponente il dispositivo di sicurezza delle forze dell’ordine. Il corteo non autorizzato  sta sfilando al grido di ‘Trieste chiama, Milano risponde’: a partecipare,
come già nelle precedenti occasioni, anche militanti dei centri sociali ed esponenti di estrema destra accomunati nella lotta contro il certificato verde.

Ma non solo Roma e Milano. In molte altre città manifestazioni e cortei partecipati, per fortuna senza incidenti. Pomeriggio di manifestazioni in tutta Italia contro l’obbligo del green pass. Da Trieste, dove sono anche i portuali genovesi, giù fino a Siracusa, sono migliaia le persone in piazza a scandire lo slogan che è diventato oramai un po’ il simbolo delle proteste no pass: La gente come noi non molla mai.
Numerose le manifestazioni al nord, da Aosta a Trento, Vicenza, Padova, Bologna.  Ad Ancona si manifesta al porto, ma anche in centro. Nel centro Italia si manifesta anche in un’altra città portuale, a Civitavecchia.

 

fischi, Lamorgese Draghi, manifestazione, no green pass


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080