Firenze, movida: 24enne straniero sale sulla statua di Dante a Santa Croce, denunciato

La statua di Dante Alighieri , in piazza Santa Croce 
ANSA/MAURIZIO DEGL’ INNOCENTI

FIRENZE – Senegalese a Santa Croce rischia di danneggiare la statua di Dante salendoci sopra. Ancora un migrante che crea scompiglio in città, ne avremmo francamente abbastanza di quest’accoglienza infinita e costosa anche per soggetti che poi ci ripagano con violenze e creano allarme e disagi ai cittadini.

Nella serata della movida a Santa Croce movimentato intervento di polizia e pompieri dopo la mezzanotte scorsa per un 24enne senegalese che in stato di alterazione ha scalato la statua di Dante Alighieri in piazza Santa Croce a Firenze, una delle figure più iconiche del poeta pervenuteci con la tradizione.
L’episodio è avvenuto in piena movida notturna in giorni in cui molte persone stanno affollando la città per il ponte di Ognissanti. La polizia ha chiesto l’ausilio dei vigili del fuoco per raggiungere in quota, con un cestello, il giovane, così da evacuarlo in sicurezza. L’operazione è riuscita, ma con notevole impegno dato che la sua alterazione impediva di instaurare un dialogo normale. Portato giù, il 24enne ha reagito agli agenti, causando la caduta di un poliziotto, poi è stato affidato al personale del 118 per le cure. La polizia lo ha denunciato per resistenza, ma come al solito, grazie alle nostre leggi e all’interpretazione dei magistrati la farà sicuramente franca e tornerà a disturbare la quiete pubblica.  Al momento non risulta che la statua abbia subìto danni.

Dante, denunciato, Firenze, senegalese


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080