No vax: Crisanti attacca il governo, «Questa caccia alle streghe sui no vax distoglie dall’obiettivo principale»

 

ROMA – Anche il virologo Andrea Crisanti, famoso per i suoi interventi contro la pandemia nel comune di Vo, nel padovano, contesta la caccia ai no vax e no green pass scatenata dal governo e da Lamorgese. «Questa caccia alle streghe sui no vax distoglie dall’obiettivo principale, perché in Inghilterra si è vaccinato il 74% della popolazione e hanno 40mila casi al giorno, l’Irlanda dove si è vaccinato il 93% della popolazione con età superiore a 18 anni, con una media dell’84%, in questo momento è la nazione che ha più contagi al mondo: C’è qualcosa che non capiamo e
bisogna metterselo in testa». Finalmente un esperto che dice le cose come stanno, in antitesi alla campagna vaccinale sfrenata del governo. Lo ha affermato a ‘L’Aria che tira’ su La7 il virologo Andrea Crisanti, direttore dei dipartimenti di microbiologia e virologia dell’università di Padova.
«I no vax – ammonisce – non devono essere la foglia di fico per coprire errori di strategia e di decisioni. Non è stata fatta nessuna analisi per capire quali erano i vaccini che davano più protezione. Si è fatto questo miscuglio e non si capisce se Moderna dà più protezione di AstraZeneca o Pfizer». Una bocciatura completa della strategia del governo, che però ancora sostiene che le vaccinazioni sono l’arma migliore per uscire da questa situazione,

Crisanti, Governo, no vax


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080