Vaccini ai bambini, Giani: «Appello ai genitori, non ci sono controindicazioni»

FIRENZE – Dal 16 dicembre, in Toscana, saranno vaccinati i bambini da 5 a 11 anni. Eugenio Giani, presidente della Regione, scrive: «E’ un appello fondamentale che rivolgo ai genitori per la vaccinazione ai bimbi, perché noi sappiamo quello che può essere il meccanismo psicologico quando si parla dei nostri bambini, però ormai la scienza ce lo ha dimostrato, abbiamo visto che anche a livello internazionale c’è uniformità sul fatto che tutto questo non faccia altro che bene ai bimbi, e contemporaneamente insieme a loro si va a tutelare quella che è la vita della comunità».

E ancora: «Non vi sono ormai controindicazioni perché il dosaggio è naturalmente minore rispetto agli adulti. Come Regione Toscana siamo fra i primi, e sentiamo di doverlo fare perché è evidente che tutto questo previene un ulteriore diffusione del contagio. A noi in Toscana mancano 600mila persone da vaccinare e con i bambini andiamo a poterne vaccinare altre 210mila».

Giani ha poi spiegato che negli hub saranno organizzati spazi dedicati ai bambini. «Domenica mattina – ha detto – ero al Mandela forum e abbiamo visionato lo spazio al primo piano, uno spazio autonomo dagli altri, che avrà immagini, foto e disegni messi alle pareti in modo che i bambini posano entrare in un ambiente che sentiranno confortevole».

appello, giani, Vaccini ai bambini


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080