Skip to main content

Pistoia: cane rischia di morire in una cascata dell’Ombrone. Applausi al sub che lo salva (video)

Il sub dwei vigili del fuoco riemerge dalla cascata con il cane in braccio. Ha ricevuto applausi

PISTOIA – Salvo dopo una notte trascorsa sotto una cascata, rischiando di morire. I vigili del fuoco del comando di Pistoia, con il supporto del nucleo sommozzatori di Firenze, sono intervenuti nel primo pomeriggio di oggi, 29 dicembre 2021, nel fiume Ombrone a Pistoia, nei pressi di Gello per portare a riva Django, cagnolino spaventato. Già dalla giornata di lunedì il proprietario del cane aveva lanciato l’allarme perchè era finito in acqua, nei pressi di una piccola cascata, senza riemergere.

Subito sono state avviate le ricerche, anche con l’utilizzo di droni ed un elicottero, ma senza alcun esito. Oggi le condizioni del fiume hanno permesso di poter perlustrare la zona che si trova sotto la cascata e i sommozzatori VF hanno ritrovato il cane vivo e incolume. Django è stato poi affidato ai suoi proprietari. I vigili del fuoco sono stati accolti dagli applausi di una picciola folla radunata sulla riva del fiume.

cane salvato, Django, gello, ombrone, pistoia, Vigili del Fuoco


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741