Arezzo: no vax contro vicesindaca Lucia Tanti. La solidarietà del sottosegretario Nisini e del Centrodestra

Il Comune di Arezzo
Il Comune di Arezzo
Il Comune di Arezzo

FIRENZE – No vax all’attacco, anche ad Arezzo: nel mirino la vicesindaca, Lucia Tanzi. Alla quale ha espresso la sua solidarietà il sottosegretario al ministero del lavoro e politiche sociali e parlamentare leghista Tiziana Nisini: «Esprimo tutta la mia vicinanza e solidarietà al vicesindaco di Arezzo Lucia Tanti per gli episodi che l’hanno vista coinvolta nelle ultime ore. Auspico che vengano quanto prima individuati i responsabili di questi gesti vergognosi. Si tratta di un fatto gravissimo da condannare senza se e senza ma».

Vicinanza alla vicesindaco è stata espressa anche da Fi Arezzo e da Fdi toscana. Nella nota di Forza Italia si parla di «atto odioso e vigliacco che deve essere condannato senza se e senza ma. Auspichiamo che i responsabili vengano identificati e puniti in modo esemplare. Purtroppo dobbiamo rilevate che non è la prima volta che questo accade e le modalità della circostanza con cui hanno agito, fanno pensare che potrebbe ripetersi in futuro. Esprimiamo profonda solidarietà al vicesindaco Lucia Tanti per le ignobili minacce ricevute. Un’amministratrice che sta affrontando l’emergenza pandemica con dedizione. La violenza fisica e verbale non è mai giustificabile. Ci auguriamo che le forze dell’ordine identifichino al più presto gli autori del gesto», si legge in una nota del gruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale toscano.

arezzo, no vax, vicesindaca Lucia Tanti


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080