David Sassoli: l’ultimo saluto al presidente del Parlamento europeo e all’amico

Il feretro di David Sassoli accompagnato da sei carabinieri in alta uniforme all’interno della basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, durante il funerale di Stato
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

ROMA – Si sono svolti oggi, 14 gennaio 2022, i funerali di Stato nella chiesa di Santa Maria degli Angeli con le più alte cariche dello Stato e i presidenti della Commissione e del Consiglio Ue von der Leyen e Michel. Con una bandiera europea posata sopra, il feretro di David Sassoli è stato accompagnato da sei carabinieri in alta uniforme all’interno della basilica. A Sassoli sono stati tributati gli onori militari con tre squilli di tromba.

«Tanti lo consideravano uno di noi per quell’aria empatica, un po’ per tutti era un compagno di classe, quello che tutti avremmo desiderato, che sicuramente ci avrebbe aiutato». Così nella sua omelia al funerale di Stato di David Sassoli, il cardinale e arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi, amico sin dai tempi del liceo dello scomparso presidente del Parlamento europeo.

David Sassoli, funerale di Stato, parlamento europeo


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080