Firenze: tassista picchia cliente americana. La cooperativa Socota: «Ferma condanna»

FIRENZE – Un tassista fiorentino è accusato di aver picchiato una cliente, a quanto pare una turista americana, giovedì mattina, 13 gennaio 2022, in via Tornabuoni. Sull’episodio, ripreso in un video in circolazione sui social, è intervenuta la cooperativa Socota che, attraverso un comunicato, esprime ferma condanna.

«Il 4242, società cooperativa tassisti (SoCoTa) – si legge in un comunicato – è venuta a conoscenza di quanto accaduto la mattina del 13/01/22 in Via Tornabuoni tra un collega e una cliente. Presa visione del video, il 4242 condanna senza riserve il comportamento del collega, qualunque siano gli accadimenti in precedenza occorsi. Il 4242 ha già provveduto ad aprire un procedimento disciplinare per accertare i fatti ed eventualmente adottare gli atti previsti dallo Statuto e dal Regolamento Interno della Cooperativa per questi casi, fermo restando che ogni provvedimento relativo alla licenza non può che rientrare nella competenza esclusiva dell’Amministrazione Comunale».

cliente picchiata, Cooperativa Socota, tassista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080