Washington: assassino Bob Kennedy resta in carcere

Bob Kennedy portato in trionfo il 2 aprile 1968. Due mesi dopo venne assassinato a Los Angeles

WASHINGTON- Sirhan Sirhan, l’assassino di Robert Kennedy, resta in carcere. Il governatore della California, Gavin Newsom, ha negato la concessione della libertà vigilata. Lo riporta la Cnn. La decisione nonostante le raccomandazioni del California Parole Board e nonostante i due figli di Kennedy, Robert e Douglas, avessero espresso parere favorevole. Il resto della famiglia Kennedy resta contraria.
Sirhan, 77 anni, giordano di origine palestinese, e’ recluso da 53 anni. Bob Kennedy, fratello di Jfk, fu ucciso nel marzo del ’68 nella cucina dell’Hotel Ambassador di Los Angeles dopo un evento di campagna elettorale.

assassino, Bob Kennedy, Washington


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080