Skip to main content

Firenze: espulsi due stranieri dal territorio nazionale. Non potranno tornare nei prossimi 3 anni

Questura di Firenze

FIRENZE – Nei giorni scorsi la Squadra Espulsioni dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Firenze ha allontanato dal territorio nazionale un cittadino romeno di 36 anni, con numerosi precedenti di polizia per vari reati e un cittadino albanese, che dopo la scarcerazione risultava irregolare sul territorio. Il cittadino
romeno condannato per rapina ed estorsione, dopo la scarcerazione, avvenuta pochi giorni fa, nei suoi confronti è stato emesso dal Prefetto di Firenze un decreto di allontanamento per motivi di pubblica sicurezza in quanto la sua presenza sul territorio è stata ritenuta un grave pericolo per la società civile.
Il 36enne che non potrà far ritorno in Italia per i prossimi tre anni, è stato rintracciato nei giorni scorsi dalla polizia ferroviaria di Firenze presso la Stazione di Santa Maria Novella. Riguardo il cittadino albanese, invece, si tratta di un 25enne arrestato a Firenze nel 2020 a seguito di un furto a un cittadino italiano . Nel momento in cui è stato scarcerato non era più regolare sul territorio per cui il giudice di Pace ha convalidato il provvedimento di espulsione e la Polizia l’ha accompagnato presso l’areoporto di Bologna dove è stato imbarcato su un volo per Tirana e non potrà rientrare in Italia per altri 3 anni.

decreto, espulsi, prefetto, stranier


Ezzelino da Montepulico


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741