Ucraina: colloquio Macron-Putin per il cessate il fuoco, ma Kamala Harris grida all’invasione

ANSA/SERGEY GUNEEV / KREMLIN POOL

PARIGI – Mentre Macron tenta ancora la via diplomatica per la pacificazione in Ucraina, gli Stati Uniti, stavolta per bocca di Kamala Harris, gettano altra benzina sul fuoco. Non contenta di aver acceso il conflitto sull’immigrazione negli Usa con le sue imprudenti dichiarazioni, la vice di Biden, seguendo le dichiarazioni del suo capo, rischia di fare il bis in Europa.

Emmanuel Macron e Vladimir Putin, durante un colloquio telefonico si sono detti d’accordo che bisogna lavorare ad un cessate il fuoco nell’Ucraina Orientale. Le «provocazioni» ucraine sono all’origine dell’escalation nell’est dell’Ucraina, ha detto Putin a Macron.
Vladimir Putin, nel colloquio telefonico con Emmanuel Macron, «ha attirato l’attenzione sugli sforzi in corso dei Paesi della Nato di riempire l’Ucraina di armi moderne e munizioni, spingendo così Kiev verso una soluzione militare al cosiddetto problema del Donbass». Lo si legge in una nota del Cremlino, secondo cui, «come conseguenza, i civili delle “Repubbliche popolari” di Donetsk e Lugansk soffrono, e sono costretti a scappare verso la Russia per sfuggire all’intensificazione dei bombardamenti».
Gli Stati Uniti invece danno praticamente per scontata un’invasione dell’Ucraina da parte delle truppe di Mosca entro i prossimi giorni. Le sanzioni che gli Stati Uniti stanno preparando nei confronti della Russia nel caso in cui dovesse invadere l’Ucraina «sono tra le più grandi, se non le più grandi, che abbiamo mai emesso», ha detto la vice presidente degli Stati Uniti Kamala Harris intervenendo alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, in Germania. «Crediamo che Putin abbia preso la sua decisione. Punto», ha ribadito Harris, durante un briefing con la stampa, riferendosi all’invasione dell’Ucraina. Secondo Harris, l’Europa è sull’orlo di una possibile «guerra».

francia, Harris, macron, putin, Russia, usa


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080