Crisi Ucraina: Bce pronta agli interventi necessari, lo annuncia la presidente Lagarde

EPA/FRANK RUMPENHORST

FRANCOFORTE – La Banca centrale europea (BCE) è pronta a fare tutto ciò che “è necessario per garantire la stabilità dei prezzi e quella finanziaria nella zona euro“. Lo ha affermato la presidente Christine Lagarde nella conferenza stampa al termine dell’Eurogruppo e Ecofin informali a Parigi, nei quali i ministri delle Finanze europei hanno analizzato gli effetti della crisi con la Russia sull’economia europea. “Data l’attuale incertezza è più che mai necessario essere guidati dai nostri principi di opzionalità e flessibilità“, ha aggiunto Lagarde, che ha più volte rimarcato che il mandato della BCE serve a preservare “la stabilità dei prezzi e la stabilità finanziaria”, anche se i Trattati UE parlano soprattutto di stabilità dei prezzi.

“La BCE – ha detto riponendo alle domande della stampa – sta attentamente monitorando la situazione, condurrà una valutazione complessiva delle prospettive che includerà anche gli ultimi sviluppi” e che farà da base per le valutazioni del Consiglio direttivo di Francoforte previsto per il 10 marzo. Al momento vi è una elevata “incertezza” che si è “già riflessa sui mercati finanziari. Aggiorneremo le nostre previsioni e qualunque cifra ora sarebbe prematura – ha detto – dato che gli avvenimenti si evolvono continuamente”.

Bce, Lagarde, Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080