Catasto: Governo tira dritto, bocciati tre emendamenti alla Camera, maggioranza spaccata

Immobili a Firenze

ROMA – Il governo tira dritto sul catasto, ma lo scoglio in commissione Finanze alla Camera è stato
superato non senza tensioni. Dopo la votazione da brividi di giovedì scorso, con cui è’ stato respinto per un voto l’emendamento del centrodestra che puntava allo stralcio dell’articolo 6 della delega fiscale, questa volta era ampiamente prevista la bocciatura con lo stesso risultato (22 a 23) dei tre emendamenti residui sul tema, presentati dall’opposizione, incluso quello di Alternativa che avrebbe stralciato il comma 2: la maggioranza si è spaccata di nuovo, con il centrosinistra hanno votato tre dei cinque deputati del
gruppo Misto, Nunzio Angiola di Azione, Nadia Aprile e Alessandro Colucci di NcI, unico partito a rompere il fronte del centrodestra. Rispetto all’ultima riunione, però, questa volta la Lega ha alzato i toni, attaccando a più riprese il presidente della commissione Luigi Marattin, di Iv, contestando la sua
gestione “non super partes” dei lavori, tanto da annunciare l’invio di “una lettera al presidente della Camera Roberto Fico”.
Si possono attendere altri scossoni nel prosieguo dell’esame della delega fiscale, in cui il centrodestra proverà a sollevare altre questioni, a partire dalla flat tax. Intanto per ora è salva la riforma del catasto, tema dirimente per il governo Draghi. O si approva o l’esecutivo non va avanti, aveva spiegato settimana
scorsa la sottosegretaria al Mef, Maria Cecilia Guerra, creando scompiglio nella maggioranza. Oggi le tensioni che hanno preceduto la riunione della commissione erano legate alla posizione di Forza Italia. Alla vigilia, dal partito di Silvio Berlusconi era filtrata l’intenzione di astenersi, poi in mattinata è arrivata la decisione definitiva di mantenere la posizione contraria alla riforma del catasto. Ma Draghi vuole andare in fondo, con il sostegno compatto del centrosinistra, che ha accolto la richiesta di ritirare tutti gli emendamenti sul catasto.

casa, catasto, draghi, tasse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080